Print this page
-->

RAGUSA, 2 BOTTIGLIE DI VINO PAGATE 25.000 €.

26 Luglio 2018 Author :  

Un Pinot nero d'eccezione quello contenuto in 2 bottiglie di Romanée-Conti, un prestigioso (forse il più prestigioso al mondo) vino rosso francese della Borgogna, prodotto in vigneti risalenti al 1500.

Le preziose bottiglie, annate 2009 e 2011, sono state acquistate per la considerevole somma di € 25.000 da un signore torinese, naturalmente tutelato dall'anonimato, presso la Locanda Don Serafino, un rinomato ristorante due stelle, situato a Ragusa Ibla.

Il Romanée-Conti viene prodotto in una vigna tra le più celebri di Francia e del mondo, nel cuore della Borgogna. La sua storia inizia nel 1451 quando si chiamava Cros de Clou e i frati del convento di St. Vivant la vendettero ai Croonenbourg: due ettari appena, ma destinati a fare la storia del vino. Il nome attuale le venne imposto dai Principi di Conti che la rilevarono nel 1760.

Il ristorante non è nuovo a questi tipi di "affari", l'anno scorso, infatti, ha venduto una bottiglia di Marsala Florio del 1939 per l'importo di € 6.000.