Assovini

Assovini

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pur avendo origini incerte, studi scientifici sono concordi nell’attribuire la sicilianità del vitigno Inzolia. Lo sbarco sull’isola sarebbe avvenuto molti secoli or sono, verosimilmente riconducibile al periodo della dominazione normanna nel Mediterraneo orientale. Di qui si sarebbe poi diffuso dapprima in Sardegna e poi in Toscana, dove, restando fedele alla vocazione isolana, avrebbe trovato una patria d’elezione sull’isola d’Elba e in misura minore sull’isola del Giglio.

Come tutte le eccellenze vinicole italiane, anche il Lambrusco, il vino rosso frizzante più famoso al mondo, ha molte cose da raccontare: da dove proviene, come viene vinificato, quali sono le caratteristiche che lo differenziano e lo rendono davvero unico.

Varietà: 114 LAMBRUSCO A FOGLIA FRASTAGLIATA - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Lambrusco a Foglia frastagliata | Assovini.it


Il vitigno Lambrusco a Foglia frastagliata, a bacca nera, viene coltivato nelle regioni Emilia-RomagnaTrentino Alto Adige e Veneto.

Il Lambrusco a foglia frastagliata è noto anche come Enantio (pronuncia "enanzio"). Il nome è di evidente origine latina, e sembra che Plinio il Vecchio abbia citato una "vitis lambrusca" "quod Enantium vocatur", cioè nota col nome di Enantio.

II vitigno viene coltivato nella Bassa Vallagarina; lo si trova nelle campagne fra Ceraino e Ala ed è la varietà base per la produzione del Valdadige rosso d.o.c., e si distingue dagli altri lambruschi che hanno foglia tendenzialmente intera o trilobata, appunto per avere una foglia nettamente "lanceolata", quindi di profilo "frastagliato".


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: pentagonale, a cinque lobi, tipicamente lanceolata.
    • Grappolo: medio, allungato, conico e alato, di media compattezza.
    • Acino: medio, obovoide.
    • Buccia: sottile e coriacea, molto pruinosa, di colore blu-nero.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • L'Enantio da un vino rosso rubino con tendenza al granato; al naso è originale, con profumi fruttati intensi e gradevoli, con note a volte selvatiche; in bocca è fresco per acidità, giustamente caldo e di forte tannicità, un pò ruvida, che accetta un breve invecchiamento per smorzarne i toni.

 

Varietà: 114 LAMBRUSCO A FOGLIA FRASTAGLIATA - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Lambrusco a Foglia frastagliata | Assovini.it


Il vitigno Lambrusco a Foglia frastagliata, a bacca nera, viene coltivato nelle regioni Emilia-RomagnaTrentino Alto Adige e Veneto.

Il Lambrusco a foglia frastagliata è noto anche come Enantio (pronuncia "enanzio"). Il nome è di evidente origine latina, e sembra che Plinio il Vecchio abbia citato una "vitis lambrusca" "quod Enantium vocatur", cioè nota col nome di Enantio.

II vitigno viene coltivato nella Bassa Vallagarina; lo si trova nelle campagne fra Ceraino e Ala ed è la varietà base per la produzione del Valdadige rosso d.o.c., e si distingue dagli altri lambruschi che hanno foglia tendenzialmente intera o trilobata, appunto per avere una foglia nettamente "lanceolata", quindi di profilo "frastagliato".


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: pentagonale, a cinque lobi, tipicamente lanceolata.
    • Grappolo: medio, allungato, conico e alato, di media compattezza.
    • Acino: medio, obovoide.
    • Buccia: sottile e coriacea, molto pruinosa, di colore blu-nero.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • L'Enantio da un vino rosso rubino con tendenza al granato; al naso è originale, con profumi fruttati intensi e gradevoli, con note a volte selvatiche; in bocca è fresco per acidità, giustamente caldo e di forte tannicità, un pò ruvida, che accetta un breve invecchiamento per smorzarne i toni.

 

Pagina 3 di 545
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni