MALVASIA NERA DI BASILICATA

Varietà: 139 MALVASIA NERA DI BASILICATA - Data di ammissione al Registro: 22/03/1971 - Gazzetta ufficiale: G.U. 98 - 24/04/1971


Vitigno Malvasia Nera di Basilicata | Assovini.it


Il vitigno Malvasia Nera di Basilicata, a bacca nera, viene coltivato nelle regioni Basilicata e Puglia.

La Malvasia Nera di Basilicata è un vitigno che, come le altre Malvasie a bacca nera, appartiene alla famiglia di vitigni il cui nome "Malvasia" deriva da una variazione contratta di Monemvasia, roccaforte bizantina abbarbicata sulle rocce di un promontorio posto a sud del Peloponneso, dove si producevano vini dolci che furono poi esportati in tutta Europa dai Veneziani con il nome di Monemvasia.

Il vitigno Malvasia Nera di Basilicata si ritiene sia arrivato in Basilicata dalla Puglia e presenta molte caratteristiche in comune con la Malvasia Nera di Brindisi.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: medio-piccola, pentagonale, tri o penalobata.
    • Grappolo: medio-piccolo, conoco o cilindrico, talvolta alato, mediamente compatto.
    • Acino: piccolo, ovale 
    • Buccia: spessa e consistente di colore nero-blu.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Malvasia Nera di Basilicata si ottiene un vino di colore rosso rubino carico, abbastanza tannico. Raramente vinificato in purezza, si utilizza in uvaggi con altri vitigni e anche nella produzione dei rosati.

MALVASIA NERA DI BASILICATA

Varietà: 139 MALVASIA NERA DI BASILICATA - Data di ammissione al Registro: 22/03/1971 - Gazzetta ufficiale: G.U. 98 - 24/04/1971


Vitigno Malvasia Nera di Basilicata | Assovini.it


Il vitigno Malvasia Nera di Basilicata, a bacca nera, viene coltivato nelle regioni Basilicata e Puglia.

La Malvasia Nera di Basilicata è un vitigno che, come le altre Malvasie a bacca nera, appartiene alla famiglia di vitigni il cui nome "Malvasia" deriva da una variazione contratta di Monemvasia, roccaforte bizantina abbarbicata sulle rocce di un promontorio posto a sud del Peloponneso, dove si producevano vini dolci che furono poi esportati in tutta Europa dai Veneziani con il nome di Monemvasia.

Il vitigno Malvasia Nera di Basilicata si ritiene sia arrivato in Basilicata dalla Puglia e presenta molte caratteristiche in comune con la Malvasia Nera di Brindisi.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: medio-piccola, pentagonale, tri o penalobata.
    • Grappolo: medio-piccolo, conoco o cilindrico, talvolta alato, mediamente compatto.
    • Acino: piccolo, ovale 
    • Buccia: spessa e consistente di colore nero-blu.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Malvasia Nera di Basilicata si ottiene un vino di colore rosso rubino carico, abbastanza tannico. Raramente vinificato in purezza, si utilizza in uvaggi con altri vitigni e anche nella produzione dei rosati.
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni