Strada del Vino e dei Prodotti Tipici del Mediterraneo

La strada del Vino e dei prodotti tipici del Mediterraneo congiunge un lungo tratto della costa ionica della Locride ai paesi interni che si arrampicano verso l'Aspromonte, il rilievo più meridionale della Calabria, il cui versante orientale digrada dolcemente verso il Mar Ionio con una serie di colline.

L'area "Locride - Aspromonte" è caratterizzata dalla presenza di un vino unico, il Greco di Bianco e, per contrasto, dalla predominanza dell'elemento "acqua": primariamente l'acqua del Mediterraneo e con le sue attività connesse alla pesca, alla lavorazione e conservazione dello 'stocco', antica e tipica tradizione di questi luoghi; quindi tutte le acque: quelle termali, delle due località termali di Galatro e Antonimina che si trovano alle porte del parco di Aspromonte, quelle delle fiumare ove in passato si svolgeva la prima pesante fase di lavorazione delle fibre di ginestra. Infine l'acqua come mezzo di unione tra popoli e sponde diverse di un mare, il Mediterraneo appunto, che è un mare tra le terre e che qui ha portato gli antichi coloni greci della colonia di Epizephiri, dalla cui civiltà questi luoghi hanno ricevuto il loro "marchio a fuoco".

Caratteristiche di questo territorio sono le fiumare, ovvero corsi d'acqua a carattere essenzialmente torrentizio che in breve spazio scendono a mare da notevoli altitudini. Quando sboccano da ripide valli per immettersi sulle pianure costiere le fiumare allargano sempre più i loro alvei che appaiono pietrosi e aridi.

La vegetazione della Locride è quanto di più tipicamente mediterraneo si possa immaginare: lungo la fascia costiera si trova una gariga degradata e riarsa, mentre sui pianori e sulle colline troviamo uliveti e agrumeti. Nella fascia collinare possiamo ammirare spettacolari foreste a macchia mediterranea, mentre sui costoni scoscesi delle valli troviamo il leccio e spesso si rinvengono dei rimboschimenti ad eucalipti e pini domestici. Fino a quote di 200-250 m, si osserva una macchia mediterranea costituita prevalentemente da elementi resistenti all'aridità e al vento, per lo più cespugli a foglie dure quali erica, cisto, rosmarino. Dai 200-250 m ai 500 m, la macchia è costituita da Erica e Ginepro a cui si associano il Corbezzolo, l'Oleastro, il Terebinto.

Lungo i letti delle fiumare vegetano l'oleandro e le tamerici. Le fiumare rappresentano un ambiente caratteristico per temperatura, umidità e ad esse sono legati piante ed animali tipici di questi luoghi.

Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni