PECORELLO

Varietà: 183 PECORELLO - Data di ammissione al Registro: 22/02/1971 - Gazzetta ufficiale: G.U. 71 - 22/03/1971


Vitigno Pecorello | Assovini.it


Il vitigno Pecorello, a bacca bianca, viene coltivato nella regione Calabria.

Il Pecorello è un vitigno minore della regione Calabria, presente soprattutto nella provincia di Cosenza e noto localmente a partire dalla fine del 1800. Tra i suoi sinonimi c'è anche "Pecorino", ma questo non deve far pensare a parentele col vitigno Pecorino conosciuto in centro Italia, essendo una varietà completamente diversa.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: medio-grande, orbicolare, intera o trilobata.
    • Grappolo: medio, cilindrico o conico, semplice o alato, mediamente compatto e spargolo.
    • Acino: medio-piccolo, sferoidale
    • Buccia: spessa, consistente, mediamente pruinosa, di colore giallo ambrato.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Pecorello si ottiene un vino di colore giallo paglierino con profumo intenso. E' generalmente presente in uvaggi, sia bianchi che rossi o rosati, ai quali è in grado di conferire una buona finezza.
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni