Colli di Parma DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 28.10.1982, G.U. 68 del 10.03.1983


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Colli di Parma D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Colli di Parma

 

  • Colli di Parma Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-75% Vitigno Barbera
  • >< 25-40% Vitigni Bonarda e Croatina, da soli o congiuntamente;
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, odore vinoso con profumo caratteristico e sapore secco, sapido, armonico, leggermente frizzante.

  • Colli di Parma Rosso Frizzante (Vino Rosso Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-75% Vitigno Barbera
  • >< 25-40% Vitigni Bonarda e Croatina, da soli o congiuntamente;
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Frizzante dal colore rosso rubino, odore vinoso con profumo caratteristico e sapore secco, sapido, armonico, frizzante.

  • Colli di Parma Malvasia (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • => 85% Vitigno Malvasia di Candia Aromatica
  • =< 15% Vitigno Moscato Bianco 
  • => 10,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno carico, odore gradevole, aromatico, caratteristico e sapore da secco a dolce, armonico, caratteristico, tranquillo.

  • Colli di Parma Malvasia Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • => 85% Vitigno Malvasia di Candia Aromatica
  • =< 15% Vitigno Moscato Bianco 
  • => 10,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dal colore giallo paglierino più o meno carico, odore gradevole, aromatico, caratteristico e sapore da secco a dolce, armonico, caratteristico, tranquillo.

  • Colli di Parma Malvasia Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut /Extra-Dry /Dry /Demi-sec /Doux
  • => 85% Vitigno Malvasia di Candia Aromatica
  • =< 15% Vitigno Moscato Bianco 
  • => 10,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dalla spuma fine e persistente, colore giallo paglierino più o meno carico, odore gradevole, aromatico, caratteristico e sapore da secco a dolce, armonico, caratteristico.

  • Colli di Parma Sauvignon (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Sauvignon
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, odore delicato, raffinato, aromatico, caratteristico e sapore asciutto, di corpo, con retrogusto amarognolo, fresco, armonico.

  • Colli di Parma Sauvignon Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Sauvignon
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dal colore giallo paglierino, odore delicato, raffinato, aromatico, caratteristico e sapore asciutto, di corpo, con retrogusto amarognolo, fresco, armonico.

  • Colli di Parma Sauvignon Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut
  • => 95% Vitigno Sauvignon
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Spumante dalla spuma fine e persistente, colore giallo paglierino, odore delicato, raffinato, aromatico, caratteristico e sapore asciutto, di corpo, con retrogusto amarognolo, fresco, armonico.

  • Colli di Parma Chardonnay (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Chardonnay
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Chardonnay Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Chardonnay
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dal colore giallo paglierino, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Chardonnay Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut
  • => 95% Vitigno Chardonnay
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dalla spuma fine e persistente, colore giallo paglierino, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Pinot Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Pinot Bianco
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Pinot Bianco Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Pinot Bianco
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Pinot Bianco Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut
  • => 95% Vitigno Pinot Bianco
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dalla spuma fine e persistente, colore giallo paglierino più o meno intenso, odore delicato, caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Pinot Grigio (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 95% Vitigno Pinot Grigio
  • =< 5% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11,5% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore caratteristico e sapore asciutto, pieno, armonico.

  • Colli di Parma Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Extra-brut /Brut
  • = 100% Vitigni Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero, da soli o congiuntamente
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dalla spuma fine, vivace, persistente, colore da paglierino più o meno carico a rosato, odore caratteristico, delicato e sapore da secco ad extra-brut e gradevole.

  • Colli di Parma Pinot Nero (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Merlot
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, più o meno intenso, odore intenso, caratteristico e sapore asciutto, gradevole, vellutato.

  • Colli di Parma Merlot (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Merlot
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, più o meno intenso, odore caratteristico, gradevole, talvolta con fondo erbaceo e sapore asciutto, leggermente amarognolo, sapido.

  • Colli di Parma Cabernet Franc (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Cabernet Franc
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, abbastanza intenso, odore caratteristico, erbaceo, gradevole e sapore asciutto, rotondo, erbaceo, armonico.

  • Colli di Parma Cabernet Sauvignon (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Cabernet Sauvignon
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, con riflessi granati, odore caratteristico, gradevole, intenso e sapore asciutto, rotondo, armonico.

  • Colli di Parma Barbera (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Barbera
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, anche molto intenso, odore gradevole, caratteristico e sapore asciutto, di corpo, intenso, caratteristico.

  • Colli di Parma Bonarda (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • => 85% Vitigno Bonarda
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino più o meno intenso, odore gradevole, fruttato, caratteristico e sapore da secco a dolce.

  • Colli di Parma Lambrusco (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • => 85% Vitigno Lambrusco Maestri
  • =< 5% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Emilia Romagna 
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore variabile dal rosso rubino al rosso intenso, odore gradevole, caratteristico e sapore da secco a dolce.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Colli di Parma

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Colli di Parma si estende lungo la zona pedecollinare, collinare e di bassa montagna compresa tra il torrente Stirone a Ovest e il fiume Enza a Est. La zona è attraversata dall’incisione valliva del fiume Taro e da quelle minori dei torrenti Parma e Baganza, che ne fanno un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Colli di Parma è localizzata in:

  • provincia di Parma e comprende il territorio dei comuni di Sala Baganza, Calestano, Collecchio, Felino, Fidenza, Fornovo di Taro, Langhirano, Lesignano dè Bagni, Medesano, Neviano degli Arduini, Noceto, Salsomaggiore Terme, Terenzo, Traversetolo e Varano dè Melegari.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Colli di Parma

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità.

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Colli di Parma prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Colli di Parma non dovrà essere superiore al 70% per le tipologie a bacca nera e del 65% per le tipologie a bacca bianca.
  • Nella designazione dei Vini DOC Colli di Parma può essere menzionata la dizione "Vigna" purchè sia seguita dal relativo toponimo e che siano rispettate determinate pratiche di vinificazione.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Colli di Parma è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.
  • Il Vino DOC Colli di Parma Spumante deve essere ottenuto esclusivamente per mezzo di rifermentazione naturale in bottiglia con permanenza sui lieviti di almeno 12 mesi e la durata del procedimento di elaborazione complessivo deve essere non inferiore a 18 mesi.
  • Le tipologie di Vino DOC Colli di Parma a bacca bianca con menzione Riserva devono essere sottoposti ad invecchiamento per almeno 18 mesi, di cui almeno 3 di affinamento in bottiglia.
  • Le tipologie di Vino DOC Colli di Parma a bacca nera con menzione Riserva devono essere sottoposti ad invecchiamento per almeno 24 mesi, di cui almeno 6 di affinamento in bottiglia.

4. Produttori di Vino DOC Colli di Parma

Con l’utilizzo della DOC Colli di Parma i Produttori Vinicoli Emiliano-Romagnoli sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche, le caratteristiche e le peculiarità che lo identificano in un territorio ben definito, soprattutto durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Colli di Parma

Lasagne al forno, paste ripiene al ragù, arrosti di carni bianche, carni rosse in umido, salumi e insaccati stagionati.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Colli di Parma

La coltivazione della vite nella regione Emilia ha origini molto antiche e in provincia di Parma ha trovato da sempre clima, terreno e uomini favorevoli alla sua coltura tanto che divenne, con la quella del grano, una delle colture più importanti nella nostra terra. I vitigni coltivati nel tempo sono stati diversi e negli ultimi decenni i più diffusi sono stati il Lambrusco e il Trebbiano in pianura e il Barbera e la Malvasia in collina.

A partire dal 1900 la vite viene colpita da due gravi malanni, nuovi e inaspettati: la fillossera delle vite e la moria dell'olmo, malattie gravi che nello spazio di pochi anni hanno provocato la scomparsa di interi vigneti.

Alla fine di questi eventi e della seconda guerra mondiale che ha sconvolto tutto il nostro Paese si deve constatare che il 50% della viticoltura a Parma era stato distrutto lasciando da risolvere molti problemi nonostante l'opera esercitata in questo tempo dalla Istituzione della Cattedra Ambulante di Agricoltura di Parma che aveva come direttore Antonio Bizzozero.

E mentre in pianura la viticoltura andava di anno in anno riducendosi, in collina invece stava avvenendo l'opposto di quanto era avvenuto in pianura e la nuova viticoltura, si era già avviata sostituendo le vecchie viti europee con le nuove viti innestate su legno americano dopo accurata scelta del porta innesto e della varietà.

La data 28 ottobre 1982 va considerata data storica per i vini DOC Colli di Parma, infatti un manipolo di uomini che credevano fermamente nelle possibilità di sviluppo delle coltivazioni vitivinicole nei territori particolari delle colline della provincia di Parma, con sforzi notevoli e con l’appoggio delle Istituzioni, diedero vita al Consorzio Volontario per la Tutela dei Vini dei Colli di Parma, che, con i suoi uomini, consoliderà e potenzierà l'azione di sostenere, difendere, tutelare i produttori e i prodotti tipici di questa zona prediletta dalla viticoltura.

I viticoltori dei Colli di Parma hanno avuto in questi anni la possibilità di estendere i propri vigneti, migliorando nel rispetto della tradizione le varietà esistenti, di migliorare le loro aziende agricole in poderi specializzati, di trasformare le vecchie cantine in moderni stabilimenti enologici dotati di quelle tecnologie che la moderna enologia consiglia.

Il Vino DOC Colli di Parma ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 28 ottobre 1982.

Additional Info

  • Regione: Emilia-Romagna
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Abboccato - (Vino leggermente dolce), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Frizzante - (Vino con aggiunta di anidride carbonica), Spumante Brut - (Residuo zuccherino inf. a 15 grammi/litro), Spumante Extra-dry - (Residuo zuccherino da 12 a 20 grammi/litro), Spumante Dry- (Residuo zuccherino da 18 a 35 grammi/litro), Spumante Demi-sec - (Residuo zuccherino da 33 a 50 grammi/litro), Spumante Doux - (Residuo zuccherino maggiore di 50 grammi/litro)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni

Utilizzo di Cookie tecnici e di terze parti, chiudendo il banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Per info -> More details…