MOSCATO DI TERRACINA

Varietà: 281 MOSCATO DI TERRACINA - Data di ammissione al Registro: 22/02/1971 - Gazzetta ufficiale: G.U. 71 - 22/03/1971


Vitigno Moscato di Terracina | Assovini.it


Il vitigno Moscato di Terracina, a bacca bianca, viene coltivato nella regione Lazio.

Il Moscato di Terracina è un vitigno diffuso solo nel Lazio e viene utilizzata sia per produrre vino sia come uva da tavola.

Appartiene alla famiglia dei Moscati, vitigni aromatici il cui nome deriva da "muscum", muschio, con il suo aroma caratteristico che si ritrova nell'uva e che probabilmente corrisponde all'"anathelicon moschaton" dei Greci o all'"uva apiana" nell'antica Roma. Corrisponde al vitigno francese "Muscat à petit grains": il termine francese "musquè" viene correttamente tradotto come "aromatico.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, pentalobata
    • Grappolo: piramidale
    • Acino: grande, sferico
    • Buccia: pruinosa, di colore giallo-verde


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Moscato di Terracina si ottiene un vino dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, il profumo aromatico con note di frutta a polpa gialla, esotica, di agrumi e di miele. In bocca è sapido e asciutto.
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni