Freisa d'Asti DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 01.09.1972, G.U. 311 del 30.11.1972 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Freisa d'Asti D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Freisa d'Asti

 

  • Freisa d'Asti (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Amabile
  • = 100% Vitigno Freisa
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, con tendenza a leggero arancione con l’invecchiamento; odore caratteristico delicato di lampone e di rosa e sapore amabile, fresco, con sottofondo assai gradevole di lampone. Nel tipo secco e con breve invecchiamento, delicatamente morbido.

  • Freisa d'Asti Superiore (Vino Rosso Superiore)
  • Versioni: Secco /Amabile
  • = 100% Vitigno Freisa
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Superiore dal colore rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, con tendenza a leggero arancione con l’invecchiamento; odore caratteristico delicato di lampone e di rosa e sapore amabile, fresco, con sottofondo assai gradevole di lampone. Nel tipo secco e con breve invecchiamento, delicatamente morbido.

  • Freisa d'Asti Frizzante (Vino Rosso Frizzante)
  • Versioni: Amabile
  • = 100% Vitigno Freisa
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Frizzante  dalla spuma vivace, evanescente e colore rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, odore caratteristico delicato di lampone e di rosa, dal sapore amabile, fresco, con sottofondo assai gradevole di lampone.

  • Freisa d'Asti Spumante (Vino Rosso Spumante)
  • Versioni: Spumante Extra-dry /Dry
  • = 100% Vitigno Freisa
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Spumante dalla spuma fine, persistente e colore rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, odore caratteristico delicato di lampone e di rosa, dal sapore da extra dry ad abboccato, fresco, con sottofondo assai gradevole di lampone.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Freisa d'Asti

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Freisa d'Asti si estende sulle colline astigiane situate a est del Monferrato, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Freisa d'Asti è localizzata in:

  • provincia di Asti e comprende il territorio collinare della provincia di Asti, esclusi pertanto i territori comunali di Cellarengo d’Asti e di Villanova d’Asti.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Freisa d'Asti

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Freisa d'Asti prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Freisa d'Asti non dovrà essere superiore al 70%; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Il vino DOC Freisa d'Asti con la menzione Superiore deve essere sottoposto ad invecchiamento per circa 12 mesi.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Freisa d'Asti è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve, ad esclusione delle tipologie di vino Frizzante e Spumante.

4. Produttori di Vino DOC Freisa d'Asti

Con l’utilizzo della DOC Freisa d'Asti i Produttori Vinicoli Piemontesi sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Freisa d'Asti

Minestre, salami cotti, "bagna cauda".


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Freisa d'Asti

Il nucleo originale di diffusione del vitigno Freisa sembra essere l’area nord occidentale del Monferrato, ai confini tra il bacino terziario piemontese la collina morenica torinese e, amministrativamente, tra le province di Asti e Torino. Lo attestano citazioni del nome Freisa nei catasti del Comune di Chieri del secolo sedicesimo.

Il vitigno Freisa si è poi largamente diffuso in tutta l’area astigiana, essendo in molti comuni a sinistra del Tanaro il secondo vitigno coltivato dopo il Barbera. La sua diffusione è dovuta alle qualità enologiche specifiche, alla sua ottima vocazione come uva da taglio per i freschi aromi fruttati e la tannicità robusta.

Il Vino DOC Freisa d'Asti ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 1 settembre 1972.


Additional Info

  • Regione: Piemonte
  • Tipologie: Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Amabile - (Vino mediamente dolce), Frizzante - (Vino con aggiunta di anidride carbonica), Superiore - (Vino avente maggiore titolo alcolometrico), Spumante Extra-dry - (Residuo zuccherino da 12 a 20 grammi/litro), Spumante Dry- (Residuo zuccherino da 18 a 35 grammi/litro)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni