Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

BRACHETTO

Varietà: 040 BRACHETTO - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Brachetto | Assovini.it


Il vitigno Brachetto, a bacca nera, viene coltivato nella regione Piemonte.

Di origine incerta, c'è chi ritiene sia stato importato nell'Acquese dalla Francia, più precisamente da Bellet, piccolo centro provenzale poco lontano da Nizza, ma vi sono pareri contrastanti nel trovare caratteristiche comuni tra il Braquet noir de Nice dal gusto semplice e il Brachetto d'Acqui dal sapore aromatico.

Tra le province di Alessandria e di Asti, sulle colline che si estendono tra Acqui Terme e Nizza Monferrato, il brachetto trova il suo ambiente ideale. Area compresa approssimativamente tra i fiumi Belbo e Bormida. E' presente anche in alcune zone del Cuneese.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, orbicolare intera o più di rado trilobata.
    • Grappolo: medio, allungato, cilindrico o piramidale, alato e mediamente compatto.
    • Acino: medo, ellissoidale 
    • Buccia: pruinosa, consistente,  di colore nero-violaceo scuro, mediamente pruinosa.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Il vitigno Brachetto dà un vino rosso rubino vivace e fresco, caratteristico per la sua aromaticità con sentori di rosa e fragole. Poco strutturato e poco tannico.

Additional Info

  • Regione: Piemonte
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni