Castel del Monte Bombino Nero DOCG

Vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita - Approvato con D.M. 04.10.2011, G.U. 243 del 18.10.2011.


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Castel del Monte Bombino Nero D.O.C.G.


1. Tipologie e Uve del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

 

  • Castel del Monte Bombino Nero (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • => 90% Vitigno Bombino
  • =< 10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella "Murgia Centrale" della regione Puglia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico.
  • Vino Rosato dal colore rosato più o meno intenso, odore caratteristico, delicato, fruttato e sapore asciutto, armonico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

L’area “Castel del Monte”, che trae l’appellativo dal famoso castello federiciano oggi patrimonio dell’Unesco, si colloca nella porzione Nord Occidentale del bacino viticolo omogeneo “Murgia Centrale”, corrispondente alla provincia di Bari. Il vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero presenta caratteristiche molto evidenti e peculiari che ne permettono una chiara tipicizzazione legata al territorio. I vignaioli locali, valorizzando ed estendendo il territorio vocato, hanno nel corso dei tempi tramandato le tradizionali tecniche di coltivazione ed enologiche, che nell’epoca moderna, grazie al progresso scientifico e tecnologico sono state notevolmente migliorate ed affinate fino all’ottenimento di vini che godono di notevole fama mondiale.

La Zona di Produzione del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero è localizzata in:

  • provincia di Bari, e comprende il territorio dei comuni di Corato, Ruvo di Puglia, Terlizzi, Bitonto, Palo del Colle, Toritto e Binetto.
  • provincia di Barletta-Andria-Trani, e comprende il territorio del comune di Minervino Murge e, in parte, il territorio dei comuni di Andria e Trani.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino non dovrà essere superiore al 70% e qualora tali parametri vengano superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non ha diritto alla DOCG. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOCG per tutto il prodotto.

4. Produttori di Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

Con l’utilizzo della DOCG Castel del Monte Bombino Nero i Produttori Vinicoli Pugliesi sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

Salumi piccanti, primi piatti con sughi di carne, carne di maiale o agnello, formaggi ovini stagionati.


6. Storia e Letteratura del Vino DOCG Castel del Monte Bombino Nero

Nonostante prenda il nome dal vitigno da cui si produce, il Castel del Monte Bombino Nero è un vino rosato. Un vino che esprime perfettamente le peculiarità del vitigno e le caratteristiche del territorio della Murgia Centrale. Da secoli le colline delle Murge si distinguono per essere tra i territori in altura più vocati della vitivicoltura pugliese di qualità, composti terreni calcarei e rocciosi, difficili da coltivare ma in grado di regalare vini straordinari.

La storia di questo vino ha origini lontane del tempo ed è tracciata da un percorso iniziato dai coloni della Magna Grecia, che oltre duemila anni orsono avevano intuito le potenzialità enologiche del Bombino Nero, e procedettero a trasformare le terre murgiane, soprattutto quelle situate nella zona di Corato, in un fertile vigneto.

Tuttavia il successo più recente del Vino Castel del Monte Bombino Nero si deve al costante impegno dei produttori e del Consorzio di Tutela, che nel tempo hanno saputo innovarsi con moderne tecnologie, consolidando la fama mondiale di un vino che oggi vanta la DOCG ottenuta nell'ottobre 2011.


Additional Info

  • Regione: Puglia
  • Tipologie: Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino)
  • Denominazione: D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni