Leverano DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 15.09.1979, G.U. 41 del 12.02.1980 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Leverano D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Leverano

 

  • Leverano Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Malvasia Bianca
  • =< 40% Vitigno Vermentino
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno carico, odore gradevole, delicato e sapore asciutto, armonico, caratteristico.

  • Leverano Bianco Passito (Vino Bianco Passito)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • => 50% Vitigno Malvasia Bianca
  • =< 40% Vitigno Vermentino
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Passito dal colore giallo dorato con tendenza all'ambrato, odore intenso, caratteristico e sapore vellutato, gradevolmente amabile o dolce.

  • Leverano Bianco Dolce Naturale (Vino Bianco)
  • Versioni: Dolce
  • => 50% Vitigno Malvasia Bianca
  • =< 40% Vitigno Vermentino
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo dorato, odore intenso, caratteristico e sapore vellutato, gradevole.

  • Leverano Chardonnay (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Chardonnay
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore vinoso, caratteristico e sapore asciutto, fresco, armonico, caratteristico.

  • Leverano Fiano (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Fiano
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore gradevole, leggermente vinoso, delicato e sapore asciutto, morbido, armonico, caratteristico.

  • Leverano Malvasia Bianca (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Malvasia Bianca
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore vinoso, caratteristico e sapore asciutto, fresco, armonico, caratteristico.

  • Leverano Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigno Malvasia Nera di Lecce, Montepulciano e Sangiovese, da soli o congiuntamente;
  • =< 30% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore variabile dal rosso rubino al granato, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore asciutto, armonico con delicato fondo amarognolo.

  • Leverano Rosso Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigno Malvasia Nera di Lecce, Montepulciano e Sangiovese, da soli o congiuntamente;
  • =< 30% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore variabile dal rosso rubino al rosso granato con eventuali riflessi aranciati con l’invecchiamento, odore vinoso gradevole, caratteristico e sapore asciutto, armonico con delicato fondo amarognolo.

  • Leverano Rosso Novello (Vino Rosso Novello)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigno Malvasia Nera di Lecce, Montepulciano e Sangiovese, da soli o congiuntamente;
  • =< 30% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Novello dal colore rosso rubino più o meno intenso, odore vinoso, fruttato e sapore asciutto, sapido, caratteristico.

  • Leverano Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigno Malvasia Nera di Lecce, Montepulciano e Sangiovese, da soli o congiuntamente;
  • =< 30% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosato tendente al cerasuolo tenue, odore leggermente vinoso, fruttato e sapore asciutto, fresco, armonico, gradevole.

  • Leverano Negroamaro Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Negro Amaro
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino più o meno intenso tendente al granato con l'invecchiamento, odore vinoso, etereo, caratteristico e sapore pieno, asciutto, vellutato su gradevole fondo amarognolo.

  • Leverano Negramaro Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Negro Amaro
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosato tendente al cerasuolo tenue, odore leggermente vinoso, fruttato se giovane e sapore asciutto, vellutato, caratteristico.

  • Leverano Negroamaro Rosso Superiore (Vino Rosso Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 90% Vitigno Negro Amaro
  • =< 10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Superiore dal colore rosso rubino più o meno intenso, odore vinoso, etereo caratteristico, gradevole e intenso e sapore pieno, asciutto, robusto, caldo, armonico.

  • Leverano Negroamaro Rosso Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 90% Vitigno Negro Amaro
  • =< 10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Puglia.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso granato, odore vinoso, etereo caratteristico, gradevole e intenso e sapore pieno, asciutto, robusto, caldo, armonico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Leverano

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Laverano si estende sulle colline leccesi del Salento, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Laverano è localizzata in:

  • provincia di Lecce e comprende il territorio dei comuni di Leverano, ivi compresa la frazione del medesimo interclusa tra i comuni di Arnesano e Copertino..

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Leverano

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Leverano prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Laverano non dovrà essere superiore al 70%, al 60% per le tipologie di vino Rosato e al 50% per le tipologie di Vino Passito; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Le uve destinate alla produzione del Vino DOC Laverano Passito devono essere sottoposte ad appassimento naturale sulla pianta, su stuoie o in cassette, anche in fruttaio o in locali idonei.
  • Il Vino DOC Laverano Novello deve essere ottenuto mediante procedimento di macerazione carbonica del 50% delle uve.
  • Il vino DOC Laverano con menzione Superiore deve essere sottoposto ad invecchiamento per almeno 12 mesi.
  • Il vino DOC Laverano con menzione Riserva deve essere sottoposto ad invecchiamento per almeno 24 mesi.
  • Nella designazione dei Vini DOC Laverano può essere menzionata la dizione "Vigna" purchè sia seguita dal relativo toponimo e che siano rispettate determinate pratiche di vinificazione.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Laverano è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.

4. Produttori di Vino DOC Leverano

Con l’utilizzo della DOC Laverano i Produttori Vinicoli Pugliesi sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Leverano

Frutti di mare crudi, risotto con sugo bianco di frutti di mare, fritti di pesce, salumi piccanti, primi piatti con sughi di carne, carni di maiale e agnello al forno o in umido, carni rosse alla griglia.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Leverano

L'origine della denominazione DOC del Leverano è da attribuirsi ai due produttori storici presenti sul territorio, i quali già a partire dagli anni 60 producevano vini rossi e rosati a base di Negroamaro e Malvasia Nera.

Il nome di questo vino deriva dalla omonima cittadina situata a sud ovest di Lecce, zona di vigneti e uliveti, in cui sono sparse masserie e antiche torri di vedetta. L’antica tradizione di vinificazione di questo territorio ha portato i produttori locali a riunirsi nel 1976 per poter preservare e dare nuovo slancio al comparto vitivinicolo di Leverano.

L’esigenza della costituzione della DOC nacque anche dal riscontro in termini di vendite sia su mercati nazionali che internazionali, ma soprattutto l’esigenza principale fu quella di dare una vera e propria svolta alla storia della viticoltura di questo comune per poter finalmente distinguere le produzioni vinicole che fino ad allora avevano la fama di “vini da taglio”, per poter dimostrare ai mercati e ai consumatori che la produzione di questo territorio poteva e doveva orientarsi sulla qualità.

Il Vino DOC Laverano ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 15 settembre 1979.


Additional Info

  • Regione: Puglia
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso, Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Novello - (Vino ottenuto con un rapido processo di vinificazione), Passito - (Vino ottenuto dall'appassimento delle uve), Riserva - (Vino sottoposto ad invecchiamento), Superiore - (Vino avente maggiore titolo alcolometrico)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni