LIZZANO DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 21.12.1988, G.U. 144 del 22.06.1989 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Lizzano D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Lizzano

 

  • Lizzano Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • >< 40-60% Vitigno Trebbiano Toscano
  • =< 30% Vitigni Chardonnay e Pinot Bianco, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni Malvasia Bianca Lunga 
  • =< 25% Vitigni Sauvignon e Bianco d'Alessano, da soli o congiuntamente.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino scarico, odore gradevole, caratteristico di fruttato, delicato e sapore secco, fresco, armonico.

  • Lizzano Bianco Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • >< 40-60% Vitigno Trebbiano Toscano
  • =< 30% Vitigni Chardonnay e Pinot Bianco, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni Malvasia Bianca Lunga 
  • =< 25% Vitigni Sauvignon e Bianco d'Alessano, da soli o congiuntamente.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dalla spuma fine ed evanescente, colore giallo paglierino scarico, odore gradevole, caratteristico di fruttato, delicato e sapore secco, fresco, armonico.

  • Lizzano Bianco Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut
  • >< 40-60% Vitigno Trebbiano Toscano
  • =< 30% Vitigni Chardonnay e Pinot Bianco, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni Malvasia Bianca Lunga 
  • =< 25% Vitigni Sauvignon e Bianco d'Alessano, da soli o congiuntamente.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Spumante dalla spuma fine ed effervescente, colore giallo paglierino scarico, odore gradevole, caratteristico di fruttato, delicato e sapore secco, fresco, armonico.

  • Lizzano Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino sino a rosso granato, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore asciutto, armonico.

  • Lizzano Rosso Frizzante (Vino Rosso Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Frizzante dalla spuma fine ed evanescente, colore rosso rubino sino a rosso granato, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore asciutto, armonico.

  • Lizzano Rosso Novello (Vino Rosso Novello)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Novello dal colore rosso rubino sino a rosso granato, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore asciutto, armonico.

  • Lizzano Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosato tendente al rubino chiaro, odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato se giovane e sapore asciutto, fresco, armonico.

  • Lizzano Rosato Novello (Vino Rosato Novello)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Novello dal colore rosato tendente al rubino chiaro, odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato se giovane e sapore asciutto, fresco, armonico.

  • Lizzano Rosato Frizzante (Vino Rosato Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Frizzante dalla spuma fine ed evanescente, colore rosato tendente al rubino chiaro, odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato se giovane e sapore asciutto, fresco, armonico.

  • Lizzano Rosato Spumante (Vino Rosato Spumante)
  • Versioni: Spumante Brut
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Spumante dalla spuma fine ed effervescente, colore rosato tendente al rubino chiaro, odore lievemente vinoso, caratteristico di fruttato se giovane e sapore asciutto, fresco, armonico.

  • Lizzano Negroamaro Rosso (Vino Rosso)
  • => 85% Vitigno Negro Amaro
  • =< 15% Vitigni Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero, da soli o congiuntamente.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino tendente al granato, odore vinoso, caratteristico e sapore asciutto, armonico.

  • Lizzano Negroamaro Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • >< 60-80% Vitigno Negro Amaro
  • =< 40% Vitigni Montepulciano, Sangiovese, Bombino Nero, Pinot Nero, da soli o congiuntamente;
  • =< 10% Vitigni  Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosato tenue con riflessi purpurei, odore fragrante, caratteristico e sapore asciutto, delicato.

  • Lizzano Malvasia Nera (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Malvasia Nera di Brindisi e Malvasia Nera di Lecce, da soli o congiuntamente;
  • =< 15% Vitigni Negro Amaro, Montepulciano, Sangiovese, Pinot Nero, da soli o congiuntamente.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino tendente al granato, odore caratteristico, lievemente aromatico e sapore asciutto, vellutato, lievemente aromatico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Lizzano

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Lizzano si estende sulle colline tarantine situate nell'Arco Jonico, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Lizzano è localizzata in:

  • provincia di Taranto e comprende il territorio dei comuni di Lizzano, Faggiano e le isole amministrative del comune di Taranto.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Lizzano

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità.

 Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Lizzano prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Lizzano non dovrà essere superiore al 70% e al 65% per le tipologie di Vino Bianco e Rosato; l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC.
  • Il Vino DOC Lizzano Novello deve essere ottenuto mediante procedimento di macerazione carbonica delle uve ed essere immesso al consumo non prima del 6 novembre dello stesso anno di vendemmia.
  • I Vini DOC Lizzano Bianco, Rosso e Rosato possono essere prodotti anche nella tipologia Frizzante con sovrappressione di almeno 1 bar a 20°C.
  • Il vino DOC Lizzano con menzione Superiore deve essere sottoposto ad invecchiamento per circa 12 mesi e, comunque, immesso sul mercato non prima del 30 novembre dell'anno successivo alla vendemmia.
  • Sulle etichette delle tipologie di Vino DOC Lizzano Novello e Superiore è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve. Per le altre tipologien è facoltativo.

4. Produttori di Vino DOC Lizzano

Con l’utilizzo della DOC Lizzano i Produttori Vinicoli Pugliesi sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Lizzano

Carni bianche cotte in tegame con olio d'oliva e aromi, castrato in umido, agnello alla cacciatora, castrato in tegame con olio d'oliva e patate.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Lizzano

Della viticoltura di epoca coloniale sappiamo molto poco, ma è molto probabile che essa rivestisse un ruolo molto importante all'interno delle aziende medio-piccole proliferate all'interno della chora nei secoli V-III a.C.. Questa specificità la si riscontra in parte anche oggi e non è un caso se fin dal ‘700 il sistema della masseria, personificazione della grande proprietà (feudale, laica o ecclesiastica) si contrapponeva a quello del semplice vigneto, espressione invece del piccolo possesso contadino; non è un caso, quindi, che ben di rado il peso economico del vigneto all'interno della masseria risultasse consistente, nonostante il suo pur articolato corredo di funzioni produttive.

Fu nell’800, a seguito della nascita di una nuova forma insediativa delle elite borghesi, che prese le mosse dalla trasformazione delle strutture produttive deputate alla vite (i palmenti, con gli ambienti che ospitavano il custode del vigneto) in casini di campagna, dove le antiche funzioni convivevano con le nuove, residenziali e di rappresentanza insieme, che si realizzò uno sviluppo importante della viticoltura anche per il fatto che la popolazione contadina, per emulazione, cominciò a risiedere in campagna per periodi prolungati favorendo così la nascita di veri villaggi rurali.

Sorse così una miriade di microaziende viticole che giunsero a colonizzare finanche la duna costiera, mentre i moltissimi trulli eretti nelle campagne divennero un inequivocabile segno di nuovo, seppure stagionale, modello di popolamento rurale. Comunque, anche in tale contesto, il vigneto continuava a costituire il nucleo della pur grama proprietà contadina, fermo restando la condizione di esigua produzione commercializzabile.

Contemporaneamente i grossi proprietari terrieri, grazie a finalmente importanti investimenti, impiantarono estesi vigneti la cui produzione poteva finalmente essere destinata ad un mercato più ampio; iniziava così una pratica: l'impiego del vino pugliese per migliorare le prestazioni delle più celebrate produzioni del Centro e Nord italiane.

Il Vino DOC Lizzano ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 21 dicembre 1988.


Additional Info

  • Regione: Puglia
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso, Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Frizzante - (Vino con aggiunta di anidride carbonica), Novello - (Vino ottenuto con un rapido processo di vinificazione), Spumante Brut - (Residuo zuccherino inf. a 15 grammi/litro)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni