Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

NOTARDOMENICO

Varietà: 174 NOTARDOMENICO - Data di ammissione al Registro: 22/03/1971 - Gazzetta ufficiale: G.U. 98 - 24/04/1971


Vitigno Notardomenico | Assovini.it


Il vitigno Notardomenico, a bacca nera, viene coltivato nella regione Puglia.

Il Notardomenico è un vitigno diffuso nel territorio brindisino fin dall'antichità, in zone di coltivazione piuttosto modeste. E' generalmente coltivato e vinificato in uvaggio con l'Ottavianello, altro vitigno autoctono brindisino, che però tende a sovrastarlo con la sua intensità olfattiva.

Il Di Rovasenda, nella sua opera del 1877, ne fa citazione ma non ne fornisce descrizioni ampelografiche. Nulla si sa anche sull'origine del suo singolare nome.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, pentagonale od orbicolare, pentalobata
    • Grappolo: medio, conico o cilindrico, semplice o alato, mediamente compatto o lasco
    • Acino: medio, sferoidale non uniforme nella taglia
    • Buccia: pruinosa, sottile e tenera, di colore rosso scuro-violetto


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Notardomenico, quasi sempre vinificato in uvaggio con altri vitigni, si apprezzano la buona acidità e un bouquet fruttato e profumato di fiori freschi, soprattutto nelle tipologie di vino Rosato.

Additional Info

  • Regione: Puglia
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni