Marsala DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 02.04.1969, G.U. 143 del 10.06.1969


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Marsala D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Marsala

 

  • Marsala Oro (Vino Bianco Liquoroso)
  • Versioni: Secco /Amabile (o Semisecco) /Dolce
  • =100% Vitigni Grillo, Catarratto (tutte le varietà), Inzolia (o Ansonica) e Damaschino, da soli o congiuntamtente.

Dal processo di vinificazione in Vino Marsala Oro si ottiene un vino Bianco dal colore giallo dorato più o meno intenso, dalle seguenti versioni: 

  • Marsala Fine (minimo 1 anno di invecchiamento)
  • => 17,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore (minimo 2 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore Riserva (minimo 4 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine o Soleras (minimo 5 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine Riserva o Soleras Riserva, oppure Vergine Stravecchio o Soleras Stravecchio (minimo 10 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico

  • Marsala Ambra (Vino Bianco Liquoroso)
  • Versioni: Secco /Amabile (o Semisecco) /Dolce
  • =100% Vitigni Grillo, Catarratto (tutte le varietà), Inzolia (o Ansonica) e Damaschino, da soli o congiuntamtente.

Dal processo di vinificazione in Vino Marsala Ambra si ottiene un vino Bianco dal colore giallo ambrato più o meno intenso, dalle seguenti versioni: 

  • Marsala Fine (minimo 1 anno di invecchiamento)
  • => 17,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore (minimo 2 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore Riserva (minimo 4 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine o Soleras (minimo 5 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine Riserva o Soleras Riserva, oppure Vergine Stravecchio o Soleras Stravecchio (minimo 10 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico

  • Marsala Rubino (Vino Rosso Liquoroso)
  • Versioni: Secco /Amabile (o Semisecco) /Dolce
  • => 70% Vitigni Perricone (o Pignatello), Nero d'Avola (o Calabrese) e Nerello Mascalese
  • =< 30% Vitigni Grillo, Catarratto (tutte le varietà), Inzolia (o Ansonica) e Damaschino.

Dal processo di vinificazione in Vino Marsala Rubino si ottiene un vino Rosso dal colore rosso rubino che con l'invecchiamento acquista riflessi ambrati, dalle seguenti versioni: 

  • Marsala Fine (minimo 1 anno di invecchiamento)
  • => 17,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore (minimo 2 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Superiore Riserva (minimo 4 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine o Soleras (minimo 5 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico
  • Marsala Vergine Riserva o Soleras Riserva, oppure Vergine Stravecchio o Soleras Stravecchio (minimo 10 anni di invecchiamento)
  • => 18% Vol. Titolo alcolometrico

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Marsala

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Marsala si estende nelle zone pianeggianti della fascia costiera e dell'entroterra marsalese, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Marsala è localizzata in:

  • provincia di Trapani e comprende il territorio dei comuni di Buseto Palizzolo, Calatafimi Segesta, Campobello di Mazara, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Custonaci, Erice, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Paceco, Partanna, Petrosino, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Trapani, Valderice, Vita.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Marsala

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Marsala prevedono, tra l'altro, che:

  • Le indicazioni relative al colore (oro, ambra, rubino) ed al contenuto zuccherino (secco, semisecco, dolce) possono essere indicate in etichetta.
  • In aggiunta alle specificazioni del tipo connesse all’invecchiamento, alle indicazioni relative al colore ed a quelle relative al contenuto zuccherino, sono ammesse:
    • l’indicazione dell’annata di produzione, intendendosi per annata di produzione quella in cui ha avuto luogo l’ultima concia;
    • l’indicazione “Vecchio”, per i Marsala che possiedono almeno le caratteristiche minime per la qualifica di Marsala Superiore;
    • l’indicazione delle sigle e/o del significato in esteso I.P. (Italia Particolare) per il Marsala Fine; S.O.M. (Superiore Old Marsala), o G.D. (Garibaldi Dolce), o L.P. (London Particolar oppure Inghilterra) per il Marsala Superiore riservate esclusivamente ai requisiti stabiliti per il tipo di cui trattasi.

4. Produttori di Vino DOC Marsala

Con l’utilizzo della DOC Marsala i Produttori Vinicoli Siciliani sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Marsala

Il Marsala è un vino da meditazione che può essere degustato con a formaggi erborinati, a dolci tipici siciliani come la cassata, i cannoli e i frutti di Martorana.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Marsala

E’ l’uomo a rendere questa zona un unicum, una autentica culla della civiltà mediterranea della vite e del vino. Infatti, tutti i popoli che nei millenni vi si sono insediati, ne hanno implementato la naturale vocazione vitivinicola: dando luogo ad una insieme di passione e di tradizione, di culture e di colture.

I fattori presenti nella zona tipica di produzione del vino DOC Marsala consistono in condizioni specifiche che complessivamente determinano caratteristiche davvero esclusive. Se ne può dedurre che le doti qualitative del vino rappresentano la risultante organolettica degli elementi climatici e geologici propri di un’area geografica particolarmente vocata, ma anche dalle consuetudini che vi si perpetuano da tempo immemorabile.

Il Vino DOC Marsala ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 2 aprile 1969.

Additional Info

  • Regione: Sicilia
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Liquoroso - (Vino con aggiunta di alcol etilico)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni