Costa Toscana IGT

Vino a Indicazione Geografica Tipica - Approvato con D.M. 08.10.2010, G.U. 252 del 27.10.2010 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Costa Toscana I.G.T.


1. Tipologie e Uve del Vino IGT Costa Toscana

 

  • Costa Toscana Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino più o meno intenso, odore fine, elegante, di frutta matura tipico di una grande maturazione e sapore delicato, tipico, molto morbido.

  • Costa Toscana Bianco Frizzante  (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dalla spuma fine ed evanescente, colore giallo paglierino più o meno intenso, odore fine, elegante, di frutta matura tipico di una grande maturazione e sapore delicato, tipico, molto morbido.

  • Costa Toscana Bianco Vendemmia Tardiva (Vino Bianco Vendemmia Tardiva)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Vendemmia Tardiva (da uve stramature) dal colore giallo paglierino con tendenza al dorato, odore leggermente aromatico, caratteristico, delicato e sapore fruttato, morbido, con elegante dolcezza.

  • Costa Toscana Bianco Passito (Vino Bianco Passito)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Passito dal colore giallo dorato con tendenza all’ambrato per i prodotti invecchiati, odore intenso, armonico, con sentore di agrumi canditi e sapore fruttato, caldo, gradevolmente amabile o dolce.

  • Costa Toscana Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso intenso con riflessi violacei, odore gradevole, fine, di frutta a bacca rossa e sapore armonico, strutturato, con tannini eleganti e composti.

  • Costa Toscana Novello (Vino Rosso Novello)
  • Versioni: Secco
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Novello dal colore rosso rubino con tonalità violacee, odore vinoso, fruttato, con sentori di banana e frutta esotica e sapore asciutto, sapido, con tannini appena accennati.

  • Costa Toscana Rosso Vendemmia Tardiva (Vino Rosso Vendemmia Tardiva)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Vendemmia Tardiva (da uve stramature) dal colore rosso rubino piuttosto carico, con riflessi violacei, odore fruttato, intenso, armonioso e sapore fruttato, morbido, amabile o dolce.

  • Costa Toscana Rosso Passito (Vino Rosso Passito)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Passito dal colore rosso rubino carico, talvolta con riflessi violacei e tendenti al granato con l’invecchiamento, odore intenso, caratteristico, gradevole e sapore di frutto fresco, morbido, vellutato, armonico, amabile o dolce.

  • Costa Toscana Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosa più o meno intenso, odore fine ed elegante, con aromi floreali e sapore delicato, tipico delle zone a grande maturazione.

  • Costa Toscana Rosato Frizzante (Vino Rosato Frizzante)
  • Versioni: Secco
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Toscana.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Frizzante dalla spuma fine ed evanescente, colore rosa più o meno intenso, odore fine ed elegante, con aromi floreali e sapore delicato, tipico delle zone a grande maturazione.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino IGT Costa Toscana

L'area geografica vocata alla produzione del Vino IGT Costa Toscana si estende per 379 km lungo il territorio collinare e pianeggiante della fascia costiera, in un ambiente adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino IGT Costa Toscana è localizzata in:

  • provincia di Massa Carrara e comprende il territorio dei comuni di Fosdinovo, Carrara, Massa, Montignoso, Aulla, Podenzana, Mulazzo, Pontremoli, Bagnone, Villafranca in Lunigiana, Licciana Nardi, Fivizzano e Filattiera.
  • provincia di Lucca e comprende il territorio dei comuni di Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio, Capannori, Lucca, Massarosa, Montecarlo, Altopascio, Porcari, Seravezza, Villa Basilica, Pescaglia, Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli, Gallicano, Barga, Fosciandora, Molazzana e Stazzema. 
  • provincia di Pisa e comprende il territorio dei comuni di Vecchiano, San Giuliano, Pisa, Fauglia, Crespina, Lari, Lorenzana, Casciana Terme, Terricciola, Orciano Pisano, Santa Luce, Chianni, Castellina Marittima, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo, Capannoli, Palaia, Peccioli, Laiatico, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Calcinaia, Ponsacco, Pontedera e Cascina.
  • provincia di Livorno e comprende l'intero territorio provinciale.
  • provincia di Grosseto e comprende il territorio dei comuni di Follonica, Monterotondo Marittimo, Massa Marittima, Scarlino, Gavorrano, Castiglione della Pescaia, Grosseto, Campagnatico, Scansano, Magliano in Toscana, Orbetello, Capalbio, Monte Argentario, Manciano, Isola del Giglio, Roccastrada, Semproniano, Sorano, Pitigliano, Civitella Paganico, Cinigiano, Roccalbegna e Castel del Piano. 

 

3. Vinificazione e Affinamento del Vino IGT Costa Toscana

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino IGT Costa Toscana prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino IGT Costa Toscana non dovrà essere superiore al 75% per le tipologie di vino Bianco, Rosso, Novello e Rosato; 40% per le tipologie di Vino Vendemmia Tardiva, e 35 per le tipologie di Vino Passito.

4. Produttori di Vino IGT Costa Toscana

Con l’utilizzo della IGT Costa Toscana i Produttori Vinicoli Toscani sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino IGT Costa Toscana

Cucina di mare, in particolare molluschi, crostacei, anguille, torta di acciughe. Dolci e pasticceria secca.


6. Storia e Letteratura del Vino IGT Costa Toscana

La Indicazione Geografica Tipica “Costa Toscana” nasce dall’esigenza dei produttori afferenti alla zona della Costa Toscana – ovvero di quel territorio che per varie motivazioni ha un rapporto col litorale tirrenico della Regione - di diversificare e caratterizzare la loro produzione vitivinicola rispetto a quella della già presente Indicazione Geografica Tipica “Toscana”.

Il percorso storico che ha portato alla nascita della Indicazione Geografica “Costa Toscana” è quindi coincidente, fino agli avvenimenti più recenti, alla nascita di quello della I.G.P. “Toscana”, e trae le proprie origini dal vino così denominato fino dal secolo XVIII, come testimoniano le pubblicazioni dell’epoca, fra le altre “l’Oenologia Toscana” di Cosimo Villafranchi dell’anno 1773.

L’evoluzione della classificazione vinicola che ebbe origini applicative con la legge del 1963, fissò con il termine “Denominazione di Origine Semplice” la categoria di vini che la successiva normativa comunitaria indicò prima come “Vino Tipico” e quindi come “Indicazione Geografica Tipica”. Tale categoria, che venne recepita dalla legge nazionale 164/1992 ha permesso a moltissimi vini di qualità di diversificarsi attraverso la rivendicazione dell’origine e l’assoggettamento ad un disciplinare in cui, oltre alla identificazione del territorio, sono stabilite alcune particolari condizioni produttive. Fu così che ebbe origine l’Indicazione Geografica Tipica “Toscana”, la cui disciplina di produzione tiene conto della condizione che la Regione presenta sotto il profilo geo-pedologico e climatico, riscontrandosi l’omogeneità nelle tecniche di coltivazione e di vinificazione, nonché nelle varietà tradizionali di vite allevate.

Tuttavia nel frattempo anche tali condizioni sono andate diversificandosi da zona a zona, sia per quanto riguarda le tecniche di allevamento, sia per l’introduzione a coltura di vitigni precedentemente sottoposti a sperimentazione. Poiché la produzione della zona della “Costa Toscana” andava sempre più delineandosi con caratteristiche produttive peculiari, fu sentita dal settore vitivinicolo la necessità di conferire alla produzione una denominazione che rispecchiasse con maggior corrispondenza rispetto all’I.G.T. “Toscana” le caratteristiche proprie dell’ambiente rispetto a quello più ampio e più vario del territorio regionale.

Da questa convinzione ha preso l’avvio una notevole attività imprenditoriale, accompagnata da investimenti rivolti a realizzare un programma che concorra all’incremento del valore fondiario del territorio e sia strumento efficace allo sviluppo economico e sociale dello stesso. Qualità e caratteristiche dei vini di cui al presente disciplinare sono confermate dai parametri analitici dei vini, che presentano, dal punto di vista analitico ed organolettico, caratteristiche con andamento positivo superiore ai minimi precauzionali previsti dal disciplinare in vigore, e permettono una chiara individuazione e tipicizzazione legata all’ambiente geografico.

La reputazione moderna dei vini “IGT Costa Toscana” è iniziata solo recentemente, con il riconoscimento, nel 2010, della indicazione geografica. I vini di famose aziende che ricadono nel territorio ottengono ed hanno ottenuto nel tempo una enorme messe di riconoscimenti, a conferma dell'ottima reputazione delle aziende ricadenti nel territorio della Indicazione Geografica Tipica “Costa Toscana”, che è a livelli di assoluta eccellenza ed ha carattere internazionale.

Additional Info

  • Regione: Toscana
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso, Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Abboccato - (Vino leggermente dolce), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Frizzante - (Vino con aggiunta di anidride carbonica), Novello - (Vino ottenuto con un rapido processo di vinificazione), Passito - (Vino ottenuto dall'appassimento delle uve), Vendemmia Tardiva - (Vino ottenuto dalla sovramaturazione delle uve)
  • Denominazione: I.G.T. (Indicazione Geografica Tipica)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni