Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

MAMMOLO

Varietà: 142 MAMMOLO - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 - Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Mammolo | Assovini.it


Il vitigno Mammolo, a bacca nera, viene coltivato nelle regioni Toscana e Umbria.

Il Mammolo è un vitigno coltivato nell’Italia centrale, anche se non piu’ molto diffuso. Il nome deriverrebbe dal caratteristico aroma di violetta che caratterizza il vino che se ne ottiene. Presente anche nel Chianti DOCG, è talvolta utilizzato in percentuali minime anche nella produzione del Vino Nobile di Montepulciano DOCG. Si trova in molte IGT sia in Umbria che in Toscana, ma non compare esplicitamente in alcun disciplinare di denominazioni DOP.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, quasi orbicolare, tri o pentalobata
    • Grappolo: medio, semispargolo, allungato, cilindrico, con un'ala
    • Acino: medio-grosso o grosso, quasi discoide, regolare 
    • Buccia: molto pruinosa di color violaceo, spesso rossastro, di spessore medio


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Mammolo si ottiene un vino di colore rosso rubino, caratterizzato al naso da sentori floreali di violetta. Non molto fine ed armonico, è prettamente utilizzato in assemblaggi locali.

Additional Info

  • Regione: Toscana
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni