VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT

Vino a Indicazione Geografica Tipica - Approvato con D.M. 26.11.1997, G.U. 285 del 06.12.1997

Denominazione aggiornata con le ultime modifiche introdotte dal DM 07.03.2014  


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Vigneti delle Dolomiti (o Weinberg Dolomiten) I.G.T.

La indicazione geografica tipica “Vigneti delle Dolomiti”, in lingua tedesca “Weinberg Dolomiten”, è riservata ai vini che rispondono alle condizioni ed ai requisiti in appresso indicati.

  1. bianchi, nelle categorie “vino”, “vino frizzante”;
  2. bianchi, nelle categorie “vino ottenuto da uve appassite” e “vino di uve stramature”, anche con la menzione tradizionale “passito” o “vino passito”;
  3. rossi, nelle categorie “vino”, “vino frizzante”, anche con la menzione tradizionale novello;
  4. rossi, nelle categorie “vino ottenuto da uve appassite” e “vino di uve stramature”, anche con la menzione tradizionale “passito” o “vino passito”;
  5. rosati, nelle categorie “vino”, “vino frizzante”;
  6. rosati, nelle categorie “vino ottenuto da uve appassite” e “vino di uve stramature”, anche con la menzione tradizionale “passito” o “vino passito”.

1. Tipologie e Uve del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

 

  • Vigneti delle Dolomiti Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal Colore variabile da giallo paglierino a giallo dorato, talvolta con riflessi verdolini o ramati, Odore fine e fruttato, talvolta aromatico e Sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Bianco Frizzante (Vino Bianco Frizzante)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Frizzante dalla spuma vivace ed evanescente, colore variabile da giallo paglierino a giallo dorato, talvolta con riflessi verdolini o ramati, odore fine, talvolta aromatico e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Bianco Passito (da uve appassite) (Vino Bianco Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Passito dal colore variabile da giallo dorato fino ad ambrato, odore caratteristico con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Bianco Passito (da uve stramature) (Vino Bianco Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Passito dal colore variabile da giallo dorato fino ad ambrato, odore caratteristico con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino più o meno intenso, talvolta con riflessi aranciati, odore vinoso, talvolta etereo o fruttato e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosso Frizzante (Vino Rosso Frizzante)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Frizzante dalla spuma vivace ed evanescente, colore rosso rubino più o meno intenso, talvolta con riflessi aranciati, odore vinoso, talvolta fruttato e sapore armonico, vivace, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosso Novello (Vino Rosso Novello)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino più o meno intenso, talvolta con riflessi aranciati, odore vinoso, talvolta etereo o fruttato e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosso Passito (da uve appassite) (Vino Rosso Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Passito dal colore rosso granato, talvolta con riflessi aranciati, odore caratteristico, con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosso Passito (da uve stramature) (Vino Rosso Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Passito dal colore rosso granato, talvolta con riflessi aranciati, odore caratteristico, con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosato più o meno intenso, delicato da floreale a fruttato e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosato Frizzante (Vino Rosato Frizzante)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 10% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Frizzante dalla spuma vivace ed evanescente, colore rosato più o meno intenso, odore fine e delicato e sapore fresco e armonico, vivace, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosato Passito (da uve stramature) (Vino Rosato Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Passito dal colore rosato più o meno intenso, talvolta con tonalità aranciate, odore caratteristico, con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosato Passito (da uve appassite) (Vino Rosato Passito)
  • Versioni: Secco /Abboccato /Amabile /Dolce
  • = 100% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano, Trento e Belluno.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato Passito dal colore rosato più o meno intenso, talvolta con tonalità aranciate, odore caratteristico, con note di uva passita e sapore armonico, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Bianco Spumante (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Pas-dosè /Brut-nature /Extra-brut /Brut /Extra-dry /Dry /Demi-sec /Doux
  • = 100% Vitigni Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Pinot Nero, Muller Thurgau, da soli o congiuntamente. Nel caso di una sola varietà di vite: quando lo spumante è costituito per almeno l'85% da detta varietà. Nel caso di due varietà di vite: a condizione che lo spumante derivi al 100% dai due vitigni indicati e che il vitigno che concorre in misura minore sia presente in percentuale superiore al 15%.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Spumante dalla spuma vivace e persistente, colore da giallo paglierino a giallo dorato con riflessi verdolini, odore caratteristico, fine, con sentore di lievito e sapore vivace, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Rosato Spumante (Vino Rosato Spumante)
  • Versioni: Pas-dosè /Brut-nature /Extra-brut /Brut /Extra-dry /Dry /Demi-sec /Doux
  • = 100% Vitigni Chardonnay, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Pinot Nero, Muller Thurgau, da soli o congiuntamente. Nel caso di una sola varietà di vite: quando lo spumante è costituito per almeno l'85% da detta varietà. Nel caso di due varietà di vite: a condizione che lo spumante derivi al 100% dai due vitigni indicati e che il vitigno che concorre in misura minore sia presente in percentuale superiore al 15%.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Spumante dalla spuma vivace e persistente, colore rosato più o meno tenue, odore caratteristico, fine, con sentore di lievito e sapore vivace, da secco a dolce.

  • Vigneti delle Dolomiti Spumante Aromatico (Vino Bianco Spumante)
  • Versioni: Pas-dosè /Brut-nature /Extra-brut /Brut /Extra-dry /Dry /Demi-sec /Doux
  • = 100% Vitigno Moscato Giallo.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Spumante dalla spuma vivace e persistente, colore da giallo paglierino a giallo dorato con riflessi verdolini, odore aromatico, fine, caratteristico di Moscato e sapore aromatico, fine, da secco a dolce.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

L'area geografica vocata alla produzione del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti si estende ricade nel territorio geologico e paesaggistico delle Dolomiti, alle quali la denominazione si richiama, e che nel 2009 è stata riconosciuta dall’UNESCO patrimonio universale dell’Umanità. 

La Zona di Produzione del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti è localizzata nel:

  • Triveneto e comprende l'intero territorio delle province di Bolzano, Trento e Belluno.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità.

Le pratiche enologiche di vinificazione dei Vini IGT Vigneti delle Dolomiti prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell'uva in vino finito, pronto per il consumo, non deve essere superiore all'80%, per tutti i tipi di vino.

4. Produttori di Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

Con l’utilizzo della IGT Vigneti delle Dolomiti i Produttori Vinicoli Veneti sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche, le caratteristiche e le peculiarità che lo identificano in un territorio ben definito, soprattutto durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

Piatti a base di pesce e di carni bianche e rosse, formaggi e salumi.


6. Storia e Letteratura del Vino IGT Vigneti delle Dolomiti

Coltivazione della vite e produzione di vino fanno da sempre parte del bagaglio culturale della regione; lo testimoniano numerosi ritrovamenti archeologici e documenti storici che coprono un arco temporale che va dall’Età del Bronzo ai giorni nostri.

La coltivazione della vite rappresenta nelle province di Trento, Bolzano e Belluno un elemento caratterizzante del paesaggio ed un importante elemento di tutela del territorio da fenomeni di degrado ambientale e di abbandono. Ciò grazie anche a quei viticoltori che, per affezione e tradizione più che per necessità economica, coltivano tenacemente appezzamenti di modesta dimensioni e talvolta lavorabili solo manualmente. Oltre a tali aziende esistono ovviamente aziende viticole di più considerevole estensione che coltivano la maggior parte della superficie vitata.

Nell’arco di tempo in cui la coltivazione della vite e la storia dell’uomo si sono accompagnate ed intrecciate si sono sviluppati - come è ovvio e naturale - dei legami inscindibili che si trasmettono e rafforzano nella cultura locale. Legami che si ritrovano nelle tradizionali pratiche agronomiche ed enologiche, ma anche in ambiti culturali più ampi (tradizioni, cultura popolare, arte, gastronomia, ecc.).

Le più antiche testimonianze sulla coltivazione della vite nell’area interessata alla I.G.T. “Vigneti delle Dolomiti” risalgono all’età del Bronzo antico (1800-1600 a.C.) e del ferro finale e sono rappresentate dai vinaccioli rinvenuti nell’insediamento palafitticolo di Ledro (TN) e nei dintorni di Bolzano e Merano attribuibili alla cultura Fritzens-Sanzeno. Una innumerevole serie di altri ritrovamenti ci conduce fino alla situla reto-etrusca (IV secolo a.C.) rinvenuta a Cembra (TN) sulla quale è incisa una fra le più estese iscrizioni di epoca etrusca inneggianti al consumo simposiale del vino.

Una ulteriore significativa testimonianza sulla produzione ed il commercio di vini della regione è rappresentata dalla stele funeraria risalente al II-III secolo d.C. dedicata al commerciante di vini trentino P. Tenatius Essimnus e rinvenuta a Passau (Germania).

Risalgono invece al periodo medioevale le prime regole vendemmiali; nel XII secolo furono emessi gli "Statuti di Trento", norme protezioniste della produzione locale mirate ad ostacolare l'introduzione di vini prodotti nelle zone limitrofe.

Una svolta decisiva alla viticoltura ed all’enologia regionale è stata impressa, nel 1874, con la costituzione dell’Istituto Agrario di S. Michele all’Adige. 

Additional Info

  • Regione: Trentino-Alto Adige
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso, Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Abboccato - (Vino leggermente dolce), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Frizzante - (Vino con aggiunta di anidride carbonica), Passito - (Vino ottenuto dall'appassimento delle uve)
  • Denominazione: I.G.T. (Indicazione Geografica Tipica)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni