Lago di Caldaro DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 23.03.1970, G.U. 115 del 09.05.1970 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Lago di Caldaro (o Caldaro) (Kalterersee o Kalterer) D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Lago di Caldaro

 

  • Lago di Caldaro (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, leggermente di mandorla.

  • Lago di Caldaro Classico (Vino Rosso Classico)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 10,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Classico dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, leggermente di mandorla.

  • Lago di Caldaro Classico Superiore (Vino Rosso Classico Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Classico Superiore dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, leggermente di mandorla.

  • Lago di Caldaro Scelto (Auslese) (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, gradevole, leggermente di mandorla.

  • Lago di Caldaro Scelto (Auslese) Classico (Vino Rosso Classico)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, gradevole, leggermente di mandorla.

  • Lago di Caldaro Scelto (Auslese) Classico Superiore (Vino Rosso Classico Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Classico Superiore dal colore rosso rubino, da chiaro a medio, odore delicato, gradevole, caratteristico e sapore morbido, armonico, gradevole, leggermente di mandorla.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Lago di Caldaro

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Lago di Caldaro si estende dalle pendici della Mendola alle colline del versante occidentale della Valle dell’Adige tra Bolzano e Termeno, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Lago di Caldaro è localizzata in:

  • provincia di Bolzano e comprende il territorio dei comuni di Andriano, Appiano, Bronzolo, Caldaro, Cortaccia, Egna, Magré all'Adige, Montagna, Nalles, Ora, Termeno e Vadena.
  • provincia di Trento e comprende il territorio dei comuni di Cembra, Faedo, Giovo, Lavis, Lisignago, Mezzocorona, Roveré della Luna e San Michele all'Adige.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Lago di Caldaro

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Lago di Caldaro prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Lago di Caldaro non dovrà essere superiore al 70%; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 10%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Lago di Caldaro è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.

4. Produttori di Vino DOC Lago di Caldaro

Con l’utilizzo della DOC Lago di Caldaro i Produttori Vinicoli Trentini e Altoatesini sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Lago di Caldaro

Il Lago di Corbara rosso si accompagna bene a preparazioni di carni sia rosse che bianche e selvaggina.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Lago di Caldaro

Lungo la Strada del Vino dove troviamo anche il centro del "Lago di Caldaro" situato nella più antica zona vitivinicola di tutta l’area di lingua tedesca. Già nel 500 a. C. in quest’area veniva prodotto vino. Anche i Romani sapevano apprezzare il buon vino. E dato che questi già allora sapevano come stagionare il vino in botti di legno, la qualità del vino era ottima e veniva trasportato fino a Roma per essere consumato nella casa imperiale.

Durante l’età medioevale invece i nobili, ricchi e naturalmente anche vescovi e monaci realizzavano il trasporto del vino dell’Alto Adige in Austria e Germania del sud.

La cultura della viticoltura, sopratutto dal 1905 ha preso una grande importanza al livello economico sociale nella vita degli abitanti lungo la Strada del Vino.

Da quell’anno in poi sono nate le diverse cantine produttori e aziende agricole, che hanno come obiettivo di produrre vino buono del gusto e di alta qualità.

Il Vino DOC Lago di Caldaro ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 23 marzo 1970.


Additional Info

  • Regione: Trentino-Alto Adige
  • Tipologie: Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Classico - (Vino prodotto nel territorio di origine più antico), Superiore - (Vino avente maggiore titolo alcolometrico)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni