Todi DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.M. 31.05.2010, G.U. 137 del 15.06.2010 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Todi D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Todi

 

  • Todi Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco /Abboccato
  • => 50% Vitigno Grechetto
  • =< 50% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, odore vinoso, delicato, fruttato e sapore dal secco all’abboccato, fresco, armonico, talvolta vivace.

  • Todi Grechetto (o Grechetto di Todi) (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco /Abboccato
  • => 85% Vitigno Grechetto
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, odore leggermente vinoso, delicato e sapore dal secco all’abboccato, vellutato, pieno, retrogusto lievemente amarognolo, fruttato, caratteristico.

  • Todi Grechetto (o Grechetto di Todi) Superiore (Vino Bianco Superiore)
  • Versioni: Secco /Abboccato
  • => 85% Vitigno Grechetto
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Superiore dal colore giallo paglierino con riflessi dorati, odore leggermente vinoso, delicato e sapore dal secco all’abboccato, vellutato, pieno, retrogusto lievemente amarognolo, fruttato, caratteristico.

  • Todi Grechetto (o Grechetto di Todi) Passito (Vino Bianco Passito)
  • Versioni: Amabile /Dolce
  • => 85% Vitigno Grechetto
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 16% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Passito dal colore giallo dorato, tendente all’ambrato, odore intenso, caratteristico e sapore dall’amabile al dolce, gradevole, caratteristico.

  • Todi Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Sangiovese
  • =< 50% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, vivace, più o meno intenso, odore vinoso, gradevolmente fruttato e sapore asciutto, di buon corpo, leggermente tannico.

  • Todi Rosso Superiore (Vino Rosso Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Sangiovese
  • =< 50% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Superiore dal colore rosso rubino, vivace, più o meno intenso, odore vinoso, gradevolmente fruttato e sapore asciutto, di buon corpo, leggermente tannico.

  • Todi Sangiovese (o Sangiovese di Todi) (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Sangiovese
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino con riflessi violacei se giovane, tendente al granato con l’invecchiamento, odore vinoso, fruttato, caratteristico e sapore asciutto, armonico, caratteristico.

  • Todi Sangiovese (o Sangiovese di Todi) Superiore (Vino Rosso Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Sangiovese
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Superiore dal colore rosso rubino con riflessi violacei se giovane, tendente al granato con l’invecchiamento, odore vinoso, fruttato, caratteristico e sapore asciutto, armonico, caratteristico.

  • Todi Merlot (o Merlot di Todi) (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Merlot
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino con riflessi violacei se giovane, tendente al granato con l’invecchiamento, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore secco, pieno, armonico.

  • Todi Merlot (o Merlot di Todi) Superiore (Vino Rosso Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Merlot
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Umbria.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Superiore dal colore rosso rubino con riflessi violacei se giovane, tendente al granato con l’invecchiamento, odore vinoso, gradevole, caratteristico e sapore secco, pieno, armonico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Todi

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Todi si estende sulle colline dell'Umbria centrale, in un territorio adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Todi è localizzata in:

  • provincia di Perugia e comprende il territorio dei comuni di Todi, Massa Martana, Monte Castello Vibio, e Collazzone.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Todi

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità.

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Todi prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Todi non dovrà essere superiore al 70% e al 40% per le tipologie di vino Passito; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Le uve destinate alla produzione del Vino DOC Todi Passito devono essere sottoposte ad appassimento naturale sulla pianta o in ambienti dotati di impianti di condizionamento.
  • Il vino DOC Todi Rosso Superiore deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento di 12 mesi a partire dal 1° novembre dell’anno di vendemmia.
  • I vini DOC Todi Sangiovese e Todi Merlot devono essere sottoposti ad un periodo di invecchiamento di 12 mesi a partire dal 1° novembre dell’anno di vendemmia. Le tipologie di tali vini designate con menzione “Superiore” devono essere sottoposte ad un ulteriore periodo di maturazione di 6 mesi.
  • Il vino DOC Todi Grechetto superiore deve essere sottoposto ad un periodo di maturazione di 5 mesi a partire dal 1° novembre dell’anno di vendemmia.
  • Nella designazione dei Vini DOC Todi può essere menzionata la dizione "Vigna" purchè sia seguita dal relativo toponimo e che siano rispettate determinate pratiche di vinificazione.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Todi è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.

4. Produttori di Vino DOC Todi

Con l’utilizzo della DOC Todi i Produttori Vinicoli Umbri sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.attutto un’ottima struttura che contribuisce al loro equilibrio gustativo e ad evidenziare una buona longevità del prodotto.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Todi

Pietanze a base di cacciagione e selvaggina.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Todi

Il nome Grechetto sembrerebbe collegare in modo inequivocabile l’origine di questo uvaggio con la Grecia, apparentandola alla grande famiglia delle cosiddette uve greche, introdotte dagli ellenici in tempi passati. In realtà il Grechetto non sembra avere alcun legame con le uve greche, il nome potrebbe essere stato introdotto nel medioevo semplicemente per comunicare che i vini prodotti con questa uva avevano aromi e sapori simili a quelli provenienti dalle aree orientali del Mediterraneo.

Il legame con le uve greche sarebbe stato smentito da alcune ricerche genetiche che avrebbero rilevato che il Grechetto conosciuto in Umbria è geneticamente simile al Pignoletto diffuso in Emilia Romagna e alla Ribolla Riminese.

Nel 1825 l’Acerbi descrisse un’uva “Greca” con fioccine verde-giallastro e con il punto pistillifero marcato, che fa pensare al Grechetto G5. Il Molon, nel 1906, descrisse brevemente il Grechetto insieme ad altre varietà che portano il nome di “Greco”. Il Pasqualoni nel 1954 così menzionò il Grechetto biotipo di Todi: “vitigno ben conosciuto in tutta l’Umbria, vigoroso, di grande espansione, dal grappolo piuttosto piccolo, di produttività media e qualità fine”. Il Baldeschi nel 1983 scriveva a proposito del vino prodotto in Umbria dal “Greco Bianco”…… si ottengono mosti migliori per elevato grado gleucometrico e per più moderata acidità; riesce un vino limpido, un tantino verdognolo, abbastanza armonico e con delicato aroma di frutta, che ricorda la pera….”.

Il Vino DOC Todi ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 31 maggio 2010.


Additional Info

  • Regione: Umbria
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Abboccato - (Vino leggermente dolce), Amabile - (Vino mediamente dolce), Dolce - (Vino dolce), Passito - (Vino ottenuto dall'appassimento delle uve), Superiore - (Vino avente maggiore titolo alcolometrico)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni