Piave DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.P.R. 11.08.1971, G.U. 242 del 24.09.1971


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Piave D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Piave

 

  • Piave Tai (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Tocai Friulano
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino chiaro tendente al verdognolo, odore delicato, gradevole, caratteristico, non molto intenso e sapore asciutto, fresco, armonico, lievemente aromatico.

  • Piave Verduzzo (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Verduzzo
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 11,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore variabile dal giallo paglierino al giallo dorato, odore vinoso, delicato, caratteristico, gradevole e sapore asciutto, sapido, armonico e gradevole.

  • Piave Verduzzo Passito (Vino Bianco)
  • Versioni: Dolce
  • => 85% Vitigno Verduzzo
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo dorato più o meno intenso, talvolta ambrato, odore caratteristico, intenso, gradevole e sapore dolce, caldo, armonico con eventuale percezione gradevole di legno.

  • Piave Chardonnay (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Chardonnay
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, odore fine, caratteristico e sapore asciutto, fine, talvolta morbido.

  • Piave Manzoni Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Manzoni bianco
  • =< 15% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore variabile dal giallo paglierino al dorato, odore caratteristico, floreale, intenso e sapore secco, armonico, sapido.

  • Piave Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Merlot
  • =< 50% Vitigni Cabernet, Carmenère e Raboso, da soli o congiuntamente.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino anche intenso se giovane, tendente al granato se invecchiato, odore vinoso, intenso, gradevole e sapore asciutto, armonico, con eventuale percezione gradevole di legno.

  • Piave Rosso Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 50% Vitigno Merlot
  • =< 50% Vitigni Cabernet, Carmenère e Raboso, da soli o congiuntamente.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino anche intenso se giovane, tendente al granato se invecchiato, odore vinoso, intenso, gradevole e sapore asciutto, armonico, con eventuale percezione gradevole di legno.

  • Piave Merlot (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco /Abboccato
  • => 85% Vitigno Merlot 
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino tendente al granato con l'invecchiamento, odore vinoso, intenso, caratteristico, più delicato, etereo e gradevole se invecchiato e sapore asciutto o abboccato, sapido, di corpo, giustamente tannico, armonico.

  • Piave Merlot Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco /Abboccato
  • => 85% Vitigno Merlot 
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino tendente al granato con l'invecchiamento, odore vinoso, intenso, caratteristico, più delicato, etereo e gradevole se invecchiato e sapore asciutto o abboccato, sapido, di corpo, giustamente tannico, armonico.

  • Piave Cabernet (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Cabernet franc, Cabernet Sauvignon, Carmenère, da soli o congiuntamente.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, quasi granato se invecchiato, odore vinoso, intenso, caratteristico, gradevole e sapore asciutto, sapido, di corpo, lievemente erbaceo, giustamente tannico, armonico e caratteristico.

  • Piave Cabernet Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigni Cabernet franc, Cabernet Sauvignon, Carmenère, da soli o congiuntamente.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino, quasi granato se invecchiato, odore vinoso, intenso, caratteristico, gradevole e sapore asciutto, sapido, di corpo, lievemente erbaceo, giustamente tannico, armonico e caratteristico.

  • Piave Raboso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Raboso Piave, Raboso veronese, da soli o congiuntamente.
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino carico, tendente al granato con il prolungato invecchiamento, odore vinoso, marcato, tipico, con profumo di violetta con il prolungarsi dell'invecchiamento e sapore secco, austero, sapido, giustamente tannico, leggermente acidulo.

  • Piave Raboso Passito (Vino Rosso Passito)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno 
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 15% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Passito dal colore rosso rubino carico tendente al granato, odore vinoso, caratteristico, tipico e sapore austero, sapido, giustamente tannico, acidulo.

  • Piave Carmenère (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Carmenère
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nelle province di Treviso e Venezia.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino intenso tendente al granato con l'invecchiamento, odore erbaceo, caratteristico e sapore secco, di corpo, erbaceo, armonico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Piave

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Piave si estende sulle colline situate in una zona di media-bassa pianura che va dalla pede-collina trevigiana ai confini con il Friuli, fino al Montello a nord e alla laguna veneziana verso sud, lungo l’asse del fiume Piave. Il territorio adeguatamente ventilato e luminoso, favorisce l'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Piave è localizzata in:

  • provincia di Treviso e comprende il territorio dei comuni di Arcade, Breda di Piave, Casale sul Sile, Cessalto, Chiarano, Cimadolmo, Codognè, Fontanelle, Godega Sant’Urbano, Gorgo al Monticano, Mareno di Piave, Maserada sul Piave, Monastier, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Portobuffolè, Povegliano, Roncade, Salgareda, San Biagio di Callalta, San Fior, San Polo di Piave, Santa Lucia di Piave, Spresiano, Vazzola, Zenson di Piave e, in parte, il territorio dei comuni di Carbonera, Casier, Gaiarine, Mansuè, Mogliano Veneto, Orsago, Preganziol, Silea, Villorba, Colle Umberto, Conegliano, Cordignano, Giavera del Montello, Montebelluna, Motta di Livenza, Nervesa della Battaglia, Paese, San Vendemiano, Susegana, Trevignano, Vittorio Veneto, Volpago del Montello.
  • provincia di Venezia e comprende il territorio dei comuni di Fossalta di Piave, Marcon, Meolo, Noventa di Piave, Quarto d’Altino, San Donà di Piave e, in parte, il territorio dei comuni di Venezia, Ceggia, Eraclea, Jesolo, Musile di Piave, Torre di Mosto.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Piave

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. 

Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Piave prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Piave non dovrà essere superiore al 70% e al 50% per le tipologie di Vino Passito; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Le uve destinate alla produzione del Vino DOC Piave Raboso Passito e Verduzzo Passito devono essere sottoposte ad appassimento naturale fino a raggiungere un grado alcolometrico di almeno 15°.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Piave è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.
  • I seguenti vini designati con la DOC Piave possono essere immessi al consumo dopo un periodo di maturazione indicato di seguito:
    • 3 mesi Chardonnay, Tai, Manzoni bianco e Verduzzo
    • 4 mesi Cabernet, Merlot, Carmenère e Rosso
    • 12 mesi Verduzzo Passito
    • 18 mesi Raboso passito
    • 24 mesi Merlot, Cabernet e Rosso nella versione riserva, Raboso

4. Produttori di Vino DOC Piave

Con l’utilizzo della DOC Piave i Produttori Vinicoli Veneti sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Piave

Antipasti di Prosciutto veneto, formaggio Piave fresco, risotti al ragù di carne o funghi, arrosti di carne di vitello.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Piave

Il nome della denominazione deriva da quello del fiume Piave che attraversa il territorio e che, sacro alla Patria, ha segnato le tappe della storia. L’intera area riconducibile all’attuale zona DOC Piave era interessata alla coltura della vite già in epoca preromana, anche se le informazioni e le antiche testimonianze sono scarse a causa delle numerose esondazioni dei corsi d’acqua e le frequenti invasioni di eserciti e di barbari.

La dominazione asburgica segna una tappa importante per il rifiorire della viticoltura nella zona grazie allo sviluppo di una moderna attività di studio e sperimentazione.

Ai primi del ‘900 la provincia di Treviso per consistenza del vigneto e produzione di vini, era al secondo posto tra le province venete. Il rinnovo degli impianti nel periodo tra le due guerre, ha permesso lo sviluppo della viticoltura moderna: nel 1942 è diffusa su circa 161.000 ettari in provincia di Treviso e 71.000 ettari per quella di Venezia.

Negli anni ‘50 i produttori della zona, prendono coscienza della qualità del prodotto e delle sue potenzialità e si riuniscono in un consorzio finalizzato alla tutela e alla gestione dei vini di qualità della zona tanto che nel 1971 viene riconosciuta la denominazione di origine per i vini “Piave” DOC.

Le conoscenze dei produttori, uniti agli studi di zonazione avviati nel 2007, permettono di abbinare, a ciascun ambiente pedoclimatico e geologico dell'’area DOC Piave, i vitigni più adatti per ottenere i vini della denominazione.

Il Vino DOC Piave ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 11 agosto 1971.


Additional Info

  • Regione: Veneto
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Abboccato - (Vino leggermente dolce), Dolce - (Vino dolce), Passito - (Vino ottenuto dall'appassimento delle uve), Riserva - (Vino sottoposto ad invecchiamento)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni