Valdadige Terradeiforti DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.M. 07.11.2006, G.U. 268 del 17.11.2006 


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Valdadige Terradeiforti (o Terradeiforti) D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Valdadige Terradeiforti

  • Valdadige Terradeiforti Pinot Grigio (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 85% VitignoPinot Grigio
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, talvolta ramato, odore gradevole, fruttato e sapore asciutto, armonico, caratteristico.

  • Valdadige Terradeiforti Pinot Grigio Superiore (Vino Bianco Superiore)
  • Versioni: Secco
  • => 85% VitignoPinot Grigio
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco Superiore dal colore giallo paglierino, talvolta ramato, odore gradevole, fruttato e sapore asciutto, pieno, armonico, caratteristico.

  • Valdadige Terradeiforti Enantio (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Enantio
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati se invecchiato, odore fruttato, caratteristico, leggermente speziato e sapore secco, pieno, armonico.

  • Valdadige Terradeiforti Enantio Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Enantio
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati se invecchiato, odore fruttato, caratteristico, leggermente speziato e sapore secco, pieno, armonico.

  • Valdadige Terradeiforti Casetta (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Casetta
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati se invecchiato, odore caratteristico, leggermente speziato e sapore secco, pieno, armonico.

  • Valdadige Terradeiforti Casetta Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • => 85% Vitigno Casetta
  • =< 15% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazionenelle province di Verona e di Trento.
  • => 12,50% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati se invecchiato, odore caratteristico, leggermente speziato e sapore secco, pieno, armonico.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Valdadige Terradeiforti

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Valdadige Terradeiforti si estende nella valle nella quale scorre il fiume Adige, delimitata ai lati dall’altopiano della Lessinia, dalla catena del Monte Baldo e dal lago di Garda, il cui territorio è adeguatamente ventilato, luminoso e favorevole all'espletamento di tutte le funzioni vegeto-produttive delle vigne.

La Zona di Produzione del Vino DOC Valdadige Terradeiforti è localizzata in:

  • provincia di Verona e comprende il territorio dei comuni di Brentino Belluno, Dolce' e Rivoli Veronese.
  • provincia di Trento e comprende il territorio del comune di Avio.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Valdadige Terradeiforti

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Valdadige Terradeiforti prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Valdadige Terradeiforti non dovrà essere superiore al 70%; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Nella designazione dei Vini DOC Valdadige Terradeiforti può essere menzionata la dizione "Vigna" purchè sia seguita dal relativo toponimo e che siano rispettate determinate pratiche di vinificazione.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Valdadige Terradeiforti è obbligatorio riportare l'annata di produzione delle uve.
  • I seguenti vini devono essere sottoposti a un periodo di maturazione:
    • Vino Valdadige Terradeiforti Enantio: 10 mesi
    • Vino Valdadige Terradeiforti Enantio Riserva: 36 mesi
    • Vino Valdadige Terradeiforti Casetta: 10 mesi
    • Vino Valdadige Terradeiforti Casetta Riserva: 36 mesi
    • Vino Valdadige Terradeiforti Pinot Grigio: 4 mesi

4. Produttori di Vino DOC Valdadige Terradeiforti

Con l’utilizzo della DOC Valdadige Terradeiforti i Produttori Vinicoli Trentini e Veneti sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di Qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche e le caratteristiche che lo identificano in un territorio ben definito che l'appassionato o l'estimatore potrà maggiormente percepire ed apprezzare durante la Visita alle Cantine che operano nell'ambito di questa denominazione.


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Valdadige Terradeiforti

Antipasti di salumi tipici trentini, minestra d'orzo, pasticcio di maccheroni e würstel. 


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Valdadige Terradeiforti

L’origine del nome è legata al nome della vallata nella quale scorre il fiume Adige, caratterizzata da una serie di castelli medioevali, detti “Forti” che rendono tale zona conosciuta in tutto il mondo con il nome di “Terra dei Forti”. Tale valle è famosa perché è stata per secoli la via di collegamento fra il mondo mediterraneo e quello alpino ed europeo. Famosi sono da sempre i suoi vini, nominati anche da scrittori romani del I sec d.C. che, parlando di viti selvatiche e coltivate a nord di Verona, nomina "una vite selvatica chiamata Enantio"; la stessa oggi è prodotta e valorizzata dai viticoltori della denominazione.

Molti ceppi di Enantio, alcuni ultracentenari, sono sopravvissuti perfino alla fillossera, che a cavallo fra l'800 ed il '900, fece strage eliminando in pochi anni pressoché tutto il vigneto europeo, la ricostituzione di questo, tramite innesto su piede americano (la fillossera aggredisce, infatti, solo la vite europea), non ha interessato l'Enantio che cresce nei terreni sabbiosi della valle, perché la componente silicea a scaglie taglienti lo difende dai parassiti.

L’Enantio, famoso per un'uva a bacca rossa rinomata per la pienezza di colore, la consistenza di corpo e un carattere “selvatico”, continua ad incuriosire sempre più consumatori e raccoglie numerosi riconoscimenti anche dai palati più esperti.

Altra varietà autoctona della “Valdadige Terradeiforti”, è il Casetta, conosciuta con il nome popolare di "Foja tonda" che è stata recuperata e valorizzata: si tratta di una produzione di nicchia di un'uva che dà un vino di grande affinità col territorio di provenienza, anch'esso rustico e selvaggio.

Alla sapiente coltivazione in vigna segue l'affinamento in cantina con opportuno invecchiamento in fusti di rovere per “domarne” il carattere prima di affrontare il giudizio dell'intenditore.

Il Vino DOC Valdadige Terradeiforti ha ottenuto il riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata in data 7 novembre 2006.


Additional Info

  • Regione: Veneto
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Riserva - (Vino sottoposto ad invecchiamento), Superiore - (Vino avente maggiore titolo alcolometrico)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni