Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

CAVRARA

Varietà: 405 CAVRARA - Data di ammissione al Registro: 19/09/2007 Gazzetta ufficiale: G.U. 253 - 30/10/2007


Vitigno Cavrara | Assovini.it


Il vitigno Cavrara, a bacca nera, viene coltivato nella regione Veneto.

Il Cavrara, o meglio le "Cavrare" (se ne contano almeno due varietà) è un vitigno autoctono presente in Veneto già all'inizio dell'800 nella zona dell'alto vicentino, conpresa tra Bassano e Marostica. All'inizio del secolo seguente le troviamo diffuse anche in provincia di Padova e Treviso. Dal secondo dopoguerra in poi la coltivazione di questi vitigni si è ridimensionata, soprattutto a causa della sua produttività incostante. Oggi è purtroppo in fase di estinzione, nonostante si ottengano vini con interessanti caratteristiche qualitative.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, pentagonale, pentalobata
    • Grappolo: medio-lungo, mediamente compatto
    • Acino: medio-grosso, elissoidale
    • Buccia: molto pruinosa, spessa, mediamente consistente, di colore blu-nero


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Cavrara si ottiene un vino di colore rosso rubino scuro, con profumo intenso e vinoso, di notevole corpo e sostenuta alcolicità, dal gusto pieno, fresco e sapido.

Additional Info

  • Regione: Veneto
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni