ROSSIGNOLA

Varietà: 214 ROSSIGNOLA - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 - Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Rossignola | Assovini.it


Il vitigno Rossignola, a bacca nera, viene coltivato nella regione Veneto.

Il Rossignola è un vitigno tipico della Valpolicella (Verona), dove veniva coltivato già in tempi lontani. Le prime notizie che riguardano il Rossignola si devono al Pollini (1824) e all'Acerbi (1825). Il suo carattere gustativo (una decisa sapidità) permette di dare interessanti variazioni ai vini cui il Rossignola partecipa. Tuttavia la scarsità di colore e il corpo leggero ne hanno progressivamente limitato la diffusione.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, pentagonale, pentalobata.
    • Grappolo: medio, tronco-piramidale, talvolta alato, compatto.
    • Acino: medio, obovoide.
    • Buccia: molto pruinosa, sottile e di colore rosso-violaceo.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Rossignola, se vinificato in purezza (cosa che avviene molto raramente), si ottiene un vino dal colore rubino scarico con sfumature violacee, profumi abbanstanza intensi, abbastanza complessi e un sapore mediamente corposo, fresco e con buona sapidità.
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni