Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

MALVASIA DI SARDEGNA

Varietà: 136 MALVASIA DI SARDEGNA - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Malvasia di Sardegna | Assovini.it


Il vitigno Malvasia di Sardegna, a bacca bianca, viene coltivato nella regione Sardegna.

La Malvasia di Sardegna è un vitigno la cui origine risale all'epoca bizantina e certamente arrivò in Sardegna tramite gli approdi di Karalis e di Bosa; infatti, ha la sua maggiore diffusione nel Campidano di Cagliari e nelle colline della Planargia che si affacciano sulla foce del Temo, l'unico fiume navigabile sardo, anche se per un breve tratto.

L'origine greca del vitigno Malvasia viene confermata dalla voce dialettale con cui esso viene indicato nel Nuorese Alvaréga, cioè bianca greca, assieme agli altri sinonimi. Molti gli studiosi dell'enologia sarda concordano nel rilevare la netta differenza tra il vino Malvasia ottenuto nel Campidano e quello ottenuto a Bosa, differenza certamente non del tutto imputabile alle diverse condizioni pedoclimatiche ed anche ciò conferma l'esistenza di due diversi cloni di un'unica varietà giunti in Sardegna nelle due differenti zone.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, orbicolare, pentalobata.
    • Grappolo: medio, conico-cilindrico, talvolta piramidale e alato, semispargolo.
    • Acino: medio 
    • Buccia: sottile e consistente di colore giallo dorato.


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Malvasia di Sardegna si ottiene un vino di colore giallo dorato molto carico se invecchiato. Al palato è asciutto, caldo e con finale di bocca amarognolo.

Additional Info

  • Regione: Sardegna
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: [email protected]

 

Pubbliche Relazioni