Grottino di Roccanova DOC

Vino a Denominazione di Origine Controllata - Approvato con D.M. 24.07.2009, G.U. 184 del 10.09.2009


--- Confine regionale    --- Confine provinciale  ♦ Zona di produzione

 


Vino Grottino di Roccanova D.O.C.


1. Tipologie e Uve del Vino DOC Grottino di Roccanova

 

  • Grottino di Roccanova Bianco (Vino Bianco)
  • Versioni: Secco
  • => 80% Vitigno Malvasia Bianca di Basilicata
  • =< 20% Vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione nella regione Basilicata.
  • =>11% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Bianco dal colore giallo paglierino, odore intenso, fruttato, dal sapore tipico, secco.

  • Grottino di Roccanova Rosato (Vino Rosato)
  • Versioni: Secco
  • ><60-85% Vitigno Sangiovese
  • ><5-30% Vitigno Cabernet Sauvignon
  • ><5-30% Vitigno Malvasia Nera di Basilicata
  • ><5-30% Vitigno Montepulciano
  • =<10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Basilicata.
  • =>12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosato dal colore rosa, odore intenso fruttato e sapore fresco, equilibrato, secco. 

  • Grottino di Roccanova Rosso (Vino Rosso)
  • Versioni: Secco
  • ><60-85% Vitigno Sangiovese
  • ><5-30% Vitigno Cabernet Sauvignon
  • ><5-30% Vitigno Malvasia Nera di Basilicata
  • ><5-30% Vitigno Montepulciano
  • =<10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Basilicata.
  • =>12% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso dal colore rosso rubino, odore intenso, persistente, dal sapore tipico, caratteristico, secco.

  • Grottino di Roccanova Rosso Riserva (Vino Rosso Invecchiato)
  • Versioni: Secco
  • ><60-85% Vitigno Sangiovese
  • ><5-30% Vitigno Cabernet Sauvignon
  • ><5-30% Vitigno Malvasia Nera di Basilicata
  • ><5-30% Vitigno Montepulciano
  • =<10% Vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella regione Basilicata.
  • =>13% Vol. Titolo alcolometrico
  • Vino Rosso Invecchiato dal colore rosso rubino tendente al granato, odore intenso, persistente, dal sapore tipico, caratteristico, secco.

__________

(Legenda simboli: > maggiore di; < minore di; >< da-a; = uguale a; => uguale o maggiore di; =< uguale o minore di).


2. Territorio e Zona di produzione del Vino DOC Grottino di Roccanova

L'area geografica vocata alla produzione del Vino DOC Grottino di Roccanova è rappresentata da un territorio collinare risalente all'epoca Pleistocene medio. Le componenti del terreno e i fattori climatici, che favoriscono escursioni termiche nel periodo estivo e invernale, regolano la formazione di sostanze aromatiche e coloranti, che conferiscono al vino caratteristiche di grande pregio.

La Zona di Produzione del Vino DOC Grottino di Roccanova è localizzata in:

  • provincia di Potenza e comprende il territorio dei comuni di Roccanova, Sant’Arcangelo e Castronuovo di S. Andrea.

3. Vinificazione e Affinamento del Vino DOC Grottino di Roccanova

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità.

Le pratiche enologiche di vinificazione dei Vini DOC Grottino di Roccanova prevedono, tra l'altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Grottino di Roccanova non dovrà essere superiore al 70%; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l'eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • Le seguenti tipologie di vino devono essere sottoposte ad un periodo di invecchiamento:
    • Grottino di Roccanova Bianco: 5 mesi;
    • Grottino di Roccanova Rosato: 5 mesi;
    • Grottino di Roccanova Rosso: 9 mesi;
    • Grottino di Roccanova Rosso Riserva: 36 mesi almeno di maturazione in grotta.

4. Produttori di Vino DOC Grottino di Roccanova

Con l’utilizzo della DOC Grottino di Roccanova i Produttori Vinicoli Lucani sono orgogliosi di presentare al consumatore un Vino di qualità che ha più cose da raccontare rispetto ad altri: da dove proviene, come viene lavorato, le origini storiche, le caratteristiche e le peculiarità che lo identificano in un territorio ben definito, soprattutto durante la Visita alle Cantine Vinicole che operano nell'ambito di questa denominazione. 


5. Abbinamenti gastronomici con il Vino DOC Grottino di Roccanova

Piatti di Pesce, funghi freschi, carni bianche, formaggi freschi.


6. Storia e Letteratura del Vino DOC Grottino di Roccanova

La millenaria storia vitivinicola riferita al territorio di produzione, dai rinvenimenti delle prime fattorie di età repubblicana (V sec. a.C.) fino ai giorni nostri, attestata da numerosi documenti, è la fondamentale prova della stretta connessione esistente tra i fattori umani e la qualità e le peculiari caratteristiche del vino “Grottino di Roccanova”.

Ovvero è la testimonianza di come l’intervento dell’uomo nel particolare territorio abbia, nel corso dei secoli, tramandato le tradizionali tecniche di coltivazione della vite ed enologiche, le quali nell’epoca moderna e contemporanea sono state migliorate ed affinate, grazie all’indiscusso progresso scientifico e tecnologico, fino ad ottenere gli attuali rinomati vini.

I documenti che attestano non solo l’importanza della viticoltura nell’area ma descrivono anche una realtà socio-economica basata in maniera prevalente sulla produzione di vino sono costituiti dalle ricognizioni catastali relative a Roccanova e risalenti 1753, in esse si contano 363 capifamiglia conduttori di vigneti su 387 e oltre 50 grotte ad esclusivo uso di vino, capillarmente distribuite sul territorio, urbano e rurale.

Nel più dettagliato catasto rurale del 1816 le grotte da vino censite nel comune di Roccanova sono 212, ma un consistente numero di vigne e cantine risulta presente anche nei comuni limitrofi, se ne contano 130 a Castronuovo S. Andrea 130 e 307 a S. Arcangelo. Nel corso del tempo le tradizionali grotte-cantine scavate al di sotto dell’abitato hanno lasciato il posto a nuove cantine localizzate in punti più distanti dal nucleo centrale dell’abitato.

Nel corso degli anni la produzione del vino e la caratterizzazione del paesaggio rurale e urbano, legata a tale attività, si sono legate in maniera così profonda da rappresentare un tratto distintivo dell’attività socio-economica della comunità.

La DOC “Grottino di Roccanova” è stata riconosciuta con Decreto Ministeriale del 24 luglio 2009.

Additional Info

  • Regione: Basilicata
  • Tipologie: Vino Bianco, Vino Rosso, Vino Rosato
  • Versioni: Secco - (Vino privo di residuo zuccherino), Riserva - (Vino sottoposto ad invecchiamento)
  • Denominazione: D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata)
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni