SGAVETTA

Varietà: 228 SGAVETTA - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Sgavetta | Assovini.it


Il vitigno Sgavetta, a bacca nera, viene coltivato nella regione Emilia-Romagna.

Lo Sgavetta è un vitigno autoctono Emiliano le cui prime notizie certe di coltivazione nell'area tra Modena e Reggio-Emilia risalgono alla fine dell'800. Nel corso degli anni il vitigno Sgavetta si è molto ridimensionato in termini di superficie coltivata rispetto ad altri che lo hanno rimpiazzato, soprattutto quelli appartenenti alla famiglia dei Lambruschi.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: media, pentagonale, pentalobata o eptalobata
    • Grappolo: medio, piramidale, allungato, spesso alato, molto spargolo
    • Acino: medio, sferoidale 
    • Buccia: molto pruinosa, di colore blu-nero


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Sgavetta si ottiene un vino di colore violaceo intenso, dall'aroma intenso e vinoso. In bocca è leggero, fresco e poco tannico. Adatto al taglio di altri vini, cui dona soprattutto colore, viene utilizzato per la produzione di vini amabili o dolci e di spumanti.
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni