Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

AVARENGO

Varietà: 018 AVARENGO - Data di ammissione al Registro: 25/05/1970 Gazzetta ufficiale: G.U. 149 - 17/06/1970


Vitigno Avarengo | Assovini.it


Il vitigno Avarengo, a bacca nera, viene coltivato nella regione Piemonte.

Il vitigno Avarengo è autoctono della zona del Pinerolese, ormai quasi scomparso a causa della bassa e difficile produttività. Il Di Rovasenda lo ha citato in una pubblicazione del 1877 come vitigno del Pinerolese. Deve il suo nome proprio alla scarsezza (avarizia) della sua produzione. Un tempo l'uva nera prodotta da questo vitigno veniva consumata a tavola o per cure diuretiche, poi fu successivamente utilizzata anche per la produzione per il vino. Attualmente presente solo nella denominazione tipologia Ramie della DOC Pinerolese.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: medio-piccola, pentagonale, quinquelobata, a volte con i lobi inferiori appena accennati
    • Grappolo: medio-grande, conico-piramidale, con 2 o 3 ali, abbastanza compatto
    • Acino: medio, sferoidale
    • Buccia: resistente, ricoperta di pruina, di colore nero-blu


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • In purezza, il vino ottenuto dal vitigno Avarengo presenta un colore rosso rubino scarico, profumi tenui di frutta rossa e fiori macerati, gusto secco, leggero e fine. Più di frequente le uve Avarengo sono impiegate in uvaggio con i vitigni AvanàNebbiolo e Neretto

Additional Info

  • Regione: Piemonte
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni