Lunedì, 01 Febbraio 2016 00:00

DINDARELLA

Varietà: 316 DINDARELLA - Data di ammissione al Registro: 23/07/1987 Gazzetta ufficiale: G.U. 227 - 29/09/1987


Vitigno Dindarella | Assovini.it


Il vitigno Dindarella, a bacca nera, viene coltivato nella regione Veneto.

Il Dindarella è un vitigno a bacca nera, presente nel Veronese, ma con diffusione assai limitata. Un altro vitigno tipico della zona, la Pelara, è stato recentemente classificato come biotipo del Dindarella. Acerbi nel 1825 citò la Dindarella e la Pelara (all'epoca varietà distinte) come presenti nel Veronese, in particolare nella Valpolicella. Geneticamente parlando, la Dindarella ha notevoli affinità con la Rondinella e un po' meno con la Corvina. Negli anni '70 l’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano effettuò un tentativo di recupero, a seguito del quale nel 1987 la Dindarella è stata iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Vite.


  • Caratteristiche del vitigno
    • Foglia: pentagonale, medio-grande, quinquelobata
    • Grappolo: grosso, mediamente compatto, piramidale, con una o due ali.
    • Acino: medio, irregolare, con ombelico evidente 
    • Buccia: pruinosa, consistente, di colore rosso-blu


  • Caratteristiche sensoriali del vino
    • Dal vitigno Dindarella si ottiene un vino rosso rubino carico. Al naso è fruttato, con sentori di sottobosco e note di frutta cotta e spezie più evidenti con l'invecchiamento. Al palato è giustamente tannico e di corpo.

Additional Info

  • Regione: Veneto
Oltre 300 buyers, tra Importatori, Grossisti e Distributori in 70 paesi del mondo, sono le collaborazioni attive di Assovini.it

Assovini

Assovini.it è il sito del Vino e delle Cantine ideato nel 1986 e realizzato da un team di Sommelier con la collaborazione di Enologi e Produttori per diffondere i migliori Vini italiani nel mondo.

  • Referente: Salvo Spedale - Sommelier AIS
  • Telefono: +39 389-2856685
  • Email: info@assovini.it

 

Pubbliche Relazioni